La manifestazione si terrà giovedì 25 gennaio alle ore 20:30 presso il Teatro Sociale di Fasano.

FasanoLive compie quattro anni e organizza l’evento “FasanoLive racconta”, di sensibilizzazione su specifici temi, con vari ospiti a supporto della causa. Quest’anno il tema scelto è quello dello sport, quale valore fondamentale per la società. La serata ha per titolo “FasanoLive racconta… Ritmi dinamici”.

La serata è organizzata in collaborazione con l’associazione “Guerrieri Sorridenti”, nata per contribuire alla ricerca al cancro, voluta da Giovanni Custodero, giovane portiere di 24 anni di Fasano al quale era stata diagnosticata una rara forma di sarcoma osseo, che lo ha costretto a subire l’amputazione di un arto. L’obiettivo della serata è quello di contribuire a mandare messaggi importanti sullo sport quale strumento dalle molteplici utilità. Inoltre, durante la serata, sarà attivata una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di palloni, casacche e materiale sportivo vario per l’istituto per minori di Fasano, l’Asp Terra di Brindisi.

Durante l’evento ci saranno tre ospiti (in momenti differenti) per raccontare il tema da un punto di vista diverso: Laura De Mola (organizzatrice di eventi sportivi), Luca Mazzone (ciclista italiano vincitore di due medaglie d’argento alle Paraolimpiadi di Sydney 2000, due ori e un argento a quelle Rio de Janeiro 2016, e otto titoli mondiali) e due giocatori del Brindisi Basket (che dello sport ne hanno fatto un lavoro).

Nel corso della serata verrà premiato il fasanese dell’anno scelto tra i candidati proposti dalla testata.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.