Il Comune di Fasano (attraverso l’assessorato ai Servizi sociali) ha elargito un contributo per l’acquisto di venti abbonamenti per il trasporto pubblico della linea “Sita” (impresa che gestisce il trasporto pubblico locale) da destinare ai rifugiati politici nordafricani alloggiati nel centro di prima accoglienza “Madre Teresa” di Fasano. “E’ un’iniziativa che si colloca in tutto il discorso della solidarietà e del sostegno a chi, per svariate ma gravi ragioni, ha dovuto lasciare la propria terra, e i propri affetti familiari, per raggiungere l’Italia ” afferma il sindaco Lello Di Bari -, e si puಠimmaginare quale sia il disagio in cui questi nostri amici africani vivano, non fosse altro che per aver lasciato tutto alle proprie spalle in cerca di un futuro migliore qui da noi. I nordafricani che sono ospitati nel locale centro di prima accoglienza sono seguiti amorevolmente da diversi volontari ” sottolinea il sindaco ” e sappiamo che sono stati responsabilizzati, nel senso che, seguendo un programma di turnazione, si occupano essi stessi del centro, come se vivessero in un vero e proprio contesto familiare. A questo punto, abbiamo pensato di poter dare loro l’opportunità di spostarsi liberamente nel nostro territorio comunale ” precisa il primo cittadino – da Fasano verso le nostre frazioni, con il mezzo pubblico, ossia con i pullman che già operano nell’ambito delle corse, in partenza ed in arrivo, da Fasano centro”. Gli abbonamenti verranno distribuiti nella prossima settimana e riguarderanno le corse previste nei mesi di novembre e dicembre: “Avevamo sperimentato l’iniziativa nello scorso mese di agosto ” sottolinea Martino Rubino, assessore ai Servizi sociali ” ed il risultato della sperimentazione c’è sembrato davvero soddisfacente. Pertanto, abbiamo pensato di acquistare gli abbonamenti del trasporto pubblico per i mesi di novembre e dicembre, al fine di favorire le migliori condizioni possibili di benessere psicosociale degli immigrati nordafricani ospitati qui a Fasano, anche in considerazione ” puntualizza Rubino ” dell’avvicendarsi delle prossime festività natalizie che prevedono tante iniziative d’interesse in tutto il territorio comunale, alle quali potranno partecipare, con maggiore facilità , gli immigrati del centro “Madre Teresa””.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.