È stata inaugurata nei giorni scorsi la mostra di pittura “Le forme dell’impossibile” di Michele Depalma,  allestita presso la galleria Apuliarte in via S. Antonio n. 6 a Fasano.

La mostra è stata presentata dalla prof.ssa Maria De Mola che ha il’Australia i quadri e l’artista, rutiglianese 87enne che continua la sua ricerca artistica nella casa di Monopoli, nel borgo antico, vicino al mare, dove abita con la moglie Lucia etra i suoi gatti e le tante tele.

Depalma, tra i più rappresentativi protagonisti dell’arte italiana contemporanea, nel 1958 ha frequentato,l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Titolare della cattedra di pittura presso l’Accademia di Firenze, l’amore per la sua terra lo riporta a Bari dove insegna all’Accademia sino al 1996.

La mostra di Fasano, promossa da Mario e Mina Greco, é una sorta di antologica dell’artista, un omaggio a Depalma e ai suoi oltre 70 anni di carriera artistica.

La mostra resterà aperta sino al 16 gennaio 2016 e potrà essere visitata ogni giorno dalle ore 17,00 alle ore 20,00.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.