Il pilota piemontese si aggiudica la vittoria del secondo appuntamento del Campionato Italiano WRC. Alle sue spalle chiudono Elwis Chentre su Ford Focus WRC e Manuel Sossella su Ford Fiesta WRC.

Santa Maria di Leuca (LE), Sabato 16 maggio 2015 – Alessandro Bosca e Roberto Aresca, per la prima volta a bordo di una Citroen DS3 WRC, sono i vincitori del 48. Rally del Salento, secondo appuntamento del Campionato Italiano WRC, gara organizzata dall’Automobile Club di Lecce.

Il driver piemontese si è aggiudicato la vittoria del rally pugliese andando al comando già dalla quarta prova  e chiudendo con un vantaggio di 33.8 su  Elwis Chentre, Ford Focus Wrc e di 38.8 su Manuel Sossella, Ford Fiesta Wrc. Bravissimo il valdostano Chentre, che ha vinto cinque delle dieci prove speciali in programma, che pur non cogliendo la vittoria per un paio di errori nei momenti decisivi della gara, è riuscito a soprassare nell’ultimo giro di prove il vicentino Sossella per la seconda piazza. Tra gli sfortunati due possibili protagonisti al tricolore Wrc. Il veneto Marco Signor costretto a rinunciare alla gara in seguito a un principio d’incendio, subito domato, alla sua Ford Focus Wrc nel tratto di trasferimento verso la terza prova quando era al comando della corsa. L’altro ritiro importante quello del comasco è stato quello di Paolo Porro, anche lui su Ford Focus WRC autore di un’ottima gara fino alla settima prova, dove ha forato. Un’ulteriore foratura in seguito ad un’uscita di strada ha bloccato la gara anche di Laganà con la Citroen DS3 R5. Alle spalle dei primi tre grande prestazione di Roberto Vescovi, in coppia con Giancarla Guzzi. L’emiliano con la sua Renault Clio è stato come di consueto molto veloce riuscendo ad ottenere tempi straordinari. Quinto il bravissimo Roberto Vellani in coppia con Alice De Marco, primo tra le vetture S2000, con la sua Peugeot 207. Dopo i ritiri dell’Under 25 Davide Cagni e del toscano Nicola Angilletta, la lotta tra le Suzuki Swift R1B in corsa per l’ottava edizione del monomarca riservato alle vetture giapponesi è stata tutta tra il trentino Marco Cappello davanti all’aostano Corrado Peloso e al giovane bresciano Gianluca Saresera.

CLASSIFICA ASSOLUTA 48. RALLY DEL SALENTO: 1. Bosca-Aresca(Citroen DS3 Wrc) in 1:05’38.5;2. Sossella-Falzone (Ford Fiesta Wrc)a 33.8; 3. Chentre – Gualtieri (Ford Focus Wrc) a 38.8;4. Vescovi Guzzi (Renault Clio R3)a 5’09.6; 5.Vellani-De Marco (Peugeot 207 S2000) a 5’24.7 ; 6.Pepe-Rizzo( Peugeot 207 S2000) a 6’06.1;7.Forato-Invidia (Renault Clio 1600)a 6’23.0 ;8.Vittalini-Tavecchio (Citroen DS3 R3) a 6’26.2;9. Lombardi-Pieri ( Renault Clio S1600)a 7’11.8;10.Bianco-Lamonato (Ford Fiesta S2000 T16)a 7’30.1.

 CLASSIFICA ASSOLUTA CAMPIONATO ITALIANO WRC: Chentre 27 pt ; Bosca 15; Sossella Signor 10.; Vellani 6; Vittalini 3; Bianco 1.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.