Sarà presentato sabato 2 maggio 2015 nel teatro Sociale di Fasano “I motori a Fasano: dai cavalli alle automobili” è il libro – postumo – di Marzio Perrini. L’imprenditore fasanese fu rapito dall’Anonima sarda nel 1988 e rilasciato nel 1989.

“I motori a Fasano: dai cavalli alle automobili” è il libro (postumo) di Marzio Perrini, per la Faso Editrice, che sarà presentato sabato 2 maggio alle ore 18.30  nel teatro Sociale. L’iniziativa è organizzata dalla stessa casa editrice col patrocinio del Comune di Fasano e si inserisce (come prima iniziativa pubblica) nel filone delle celebrazioni per il trentennale della nascita di “Osservatorio”, mensile locale nato, per l’appunto, nel 1985 e di cui lo stesso Perrini è stato collaboratore delle pagine culturali.

Il libro sarà presentato dal consigliere regionale Fabiano Amati, mentre Zino Mastro, direttore responsabile della testata, introdurrà la serata raccontando la genesi del volume. Interverranno anche il sindaco Lello Di Bari ed i figli di Perrini, l’imprenditore fasanese scomparso a 84 anni nel 2008 che assurse alle cronache nazionali 27 anni fa, per essere stato vittima di rapimento (da parte dell’Anonima sarda) il 28 dicembre 1988. Si trattò del primo rapimento nella storia del Brindisino e l’uomo fu rilasciato l’11 luglio dell’89 dopo una durissima prigionia e la mutilazione del lobo dell’orecchio sinistro.

Il volume, che sarà presentato sabato, raccoglie 19 lunghi articoli che Perrini scrisse negli anni scorsi, in altrettante puntate apparse sull’”Osservatorio” (dal 2004 al 2005), sulla storia della locomozione a Fasano.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.