Decima edizione del “Salento Finibus Terrae”, festival di cortometraggi itinerante che si svolgerà dal 26 luglio al 4 agosto. Un festival che continua con la sua “ricognizione” nei territori del cinema breve per raccontare le mille facce del mondo, realtà lontane, raccontando la più stringente attualità attraverso l’occhio attento della cinepresa. Saranno 150 i lavori proiettati, selezionati tra oltre 1000 candidature lanciate da giovani cineasti. Otto le sezioni in concorso che saranno itineranti per ogni tappa. L’omaggio a Ugo Tognazzi inaugurerà il Festival (26 luglio) a Borgo Egnazia/Savelletri e sarà il filo rosso di ogni tappa con la proiezione di lunghi e corti dell’attore italiano. All’attore sarà dedicata una cena con le ricette scritte dallo stesso Tognazzi, una mostra “Semplicemente…Ugo” (nel Chiosto dei Minori Osservanti a Fasano) e proiezioni dei suoi corti da protagonista (episodi tratti da I Mostri e i Nuovi Mostri) e il lungometraggio Amici miei II. A seguire le tappe di Fasano (27, 28 luglio) in Piazza Mercato Vecchio con le sezioni Reelove (dedicata alle tematiche dell’amore) e Corti cortissimi (film sotto i dieci minuti). A ricevere il premio Sa.Fi.Ter saranno gli attori Violante Placido, Ricky Tognazzi e Monica Scattini. Nella tappa di Carovigno (29 e 30 luglio) sarà l’attore britannico Julian Sands a ricevere il prestigioso Sa.Fi.Ter. e qui saranno presentate le consolidate sezioni Animazione (il meglio del genere tra tradizione e sperimentazione) e Thriller, Horror, Noir (sui generi black del cinema). Diritti umani protagonisti a Ostuni il 31 luglio e 1 agosto: ospite della tappa l’attrice Donatella Finocchiaro (che riceverà il premio Sa.Fi.Ter). A San Vito dei Normanni, dal 2 al 4 agosto, a ricevere il premio del Festival saranno Maria Sole Tognazzi e Anna Bonaiuto. Qui saranno proiettate le sezioni “Around the World”, promossa da Frisk eStreamit.it, una finestra su mondi lontani attraverso sport e tradizioni poco conosciute, a seguire si esibirà il gruppo musicale salentino “La Taricata”. La tappa proseguirà con le sezioni “Mondo Corto” (registi da tutto il mondo) e “Corti Italia” con il meglio della produzione nostrana.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.