Una strage si compie ogni anno sulle strade italiane: 7 mila sono le persone che perdono la vita a causa di incidenti stradali o perche’ vittime di pirati della strada, 18 al giorno; 20 mila sono i disabili gravi, 1 milione gli accessi al pronto soccorso, piu’ di 300 mila i feriti, 145 mila i ricoveri ospedalieri. I numeri testimoniano che il danno, anche dal punto di vista socioeconomico e sanitario, e’ enorme. Per commemorare le vittime, ma anche sollecitare un cambiamento nei comportamenti per ridurre gli incidenti, si celebra oggi la giornata in ricordo delle vittime della strada. In piazza Ciaia a Fasano l’AGVUS sarà presente con un presidio e un banchetto per raccogliere firmi a sostegno di una iniziativa di legge affinchè venga istituito il reato di omicidio stradale. inoltre nell’angolo della memoria saranno esposte tutte le foto delle persone vittime di incidenti stradali, mentre a partire dalle ore 18,00 tutti siamo chiamati a recarsi in piazza Ciaia per accendere una candela e illuminare così il luogo del ritrovo cittadino in ricordo di coloro che sulle strade hanno perso la vita.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.