Domenica 6 novembre 2011, il comitato UPDS (Unione Popolare per i Diritti Sociali) ha portato in piazza alcune centinaia di cittadini, riscontrando un ottimo successo non solo di numeri, ma soprattutto di consensi, per quanto riguarda la salvaguardia dell’ospedale cittadino. Nella piazza principale cittadina sono stati allestiti dei tavolini dove i volontari hanno mostrato copie di giornali locali e regionali, che testimoniano la chiusura e il ridimensionamento di servizi e reparti. L’iniziativa ha destato la curiosità di molta gente: c’è stato infatti notevole afflusso nelle vicinanze del banchetto. Gli stessi volontari dell’UPDS, al microfono, hanno motivato le loro istanze, e hanno sensibilizzato i cittadini sulla molto probabile e imminente chiusura dell’Ospedale “Umberto I”: Si è data anche la possibilità al pubblico di intervenire e di esternare le proprie opinioni o perplessità . Fra gli abituali frequentatori della Piazza domenicale vi erano anche il Sindaco Lello Di Bari e l’assessore regionale Fabiano Amati che perಠhanno preferito non intervenire alla manifestazione nonostante l’invito degli attivisti dell’UPDS. Ciಠche si è evidenziato tra gli intervenuti è la rassegnazione ad accettare il progetto del Regione per la realizzazione del nuovo ospedale intercittadino denominato “Nord”, ma allo stesso tempo, i cittadini fasanesi rivendicano l’attivazione del nuovo presidio previsto nella frazione di Speziale e solo dopo tale operazione la chiusura dell'”Umberto I”. L’intento principale della manifestazione, oltre la sensibilizzazione alla problematica, era la raccolta delle adesioni a costituire il Comitato Popolare in Difesa dell’Ospedale di Fasano: il riscontro è stato fin troppo positivo tanto da superare ogni più rosea aspettativa: in solo due ore (dalle 11,00 alle 13,00) sono state sottoscritte ben 240 adesioni. Nei prossimi giorni, gli aderenti al comitato popolare saranno convocati per partecipare ad un assemblea per ufficializzare la costituzione del sodalizio, per fare una selezione di chi è realmente interessato, e per pianificare le azioni successive. Infine, il movimento UPDS, invita i cittadini a partecipare al Consiglio Comunale tematico che si terrà a Palazzo di Città ,oggi (lunedì 7 novembre) alle ore 17,30 con la presenza del Direttore Gen. Sanitario Dott.ssa Ciannameo e l’assessore regionale Fabiano Amati. Per restare in contatto con l’UPDS, sono a disposizione l’indirizzo email: upds@libero.it, e il gruppo su facebook: Unione Popolare Diritti Sociali.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.