Mensa scolastica gratuita per venti bimbi diversamente abili

L’Amministrazione comunale di Fasano, guidata dal sindaco Lello Di Bari, ha deliberato la gratuità del servizio di mensa scolastica (relativamente agli ultimi due mesi di scuola, ossia per aprile e maggio) per venti bambini disabili frequentanti la scuola per l’infanzia. La decisione è stata assunta sulla base di una proposta avanzata in questo senso dalla Commissione mensa scolastica (guidata dal consigliere comunale Grazia Neglie) che lo stesso Di Bari volle lo scorso anno per monitorare qualità e situazione igienico-sanitaria dei pasti preparati dall’Ati (associazione temporanea d’imprese) “R.R.PugliaAthena Service” aggiudicataria del servizio di mensa scolastica nel Fasanese. Il beneficio per i venti bimbi disabili individuati consiste nella dotazione gratuita dei buoni pasto giornalieri, collazionati in blocchetti da 20 ticket. L’Ati “R.R.PugliaAthena Service” ha già ufficializzato con una raccomandata regolarmente protocollata al Comune la garanzia di offrire questi venti pasti giornalieri in forma assolutamente gratuita, così come richiesto all’impresa dalla Commissione Mensa Scolastica con regolare raccomandata.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.