Sarà avviata nel pomeriggio di oggi la prevendita dei biglietti per Gara 3 delle Finali Scudetto, in programma al PalaWojtyla di Martina Franca alle 20.15 di sabato prossimo, 26 maggio, con la Junior Fasano ed il Conversano che scenderanno in campo nel match decisivo per l’assegnazione dello scudetto dopo aver ottenuto un successo a testa nelle prime due partite.

Le modalità di vendita saranno le stesse già attuate in Gara 2, con l’impossibilità di comprare biglietti direttamente dal botteghino del palazzetto nel giorno del match, e con la necessità di mostrare un documento d’identità sia al momento dell’acquisto del titolo d’ingresso, con la prevendita che si chiuderà improrogabilmente venerdì sera, che accedendo sabato al PalaWojtyla.
Questi i punti vendita:
– Punto IAT (Agenzia Regionale del Turismo – PugliaPromozione) in piazza Ciaia, dalle ore 10 alle ore 13;
– Palestra Gym Moving Club in via Lauberg, dalle ore 8 alle ore 22;
– Palestra Franco Zizzi in via De Deo, dalle ore 18 alle ore 22;
– Doppio Passo Club in via Mosca, dalle ore 11,30 alle ore 24;
– Faso Cafè in piazza Ciaia, dalle ore 6,30 alle ore 13,30, dalle ore 16 alle ore 24.
I biglietti interi hanno un costo di 5€, con i ragazzi tra i 14 anni compiuti ed i 18 anni non compiuti che potranno acquistare, sempre con documento d’identità, il tagliando ridotto al prezzo di 3€. I minori tra i 10 anni compiuti ed i 14 anni non compiuti potranno invece accedere gratuitamente al palazzetto, ritirando apposito titolo d’ingresso con documento d’identità. I bambini sotto i 10 anni di età potranno infine entrare al PalaWojtyla gratis e senza alcun biglietto, registrando comunque il documento ed il riferimento di genitore o adulto accompagnatore.
I titoli d’ingresso ridotti ed omaggio sono disponibili esclusivamente nel punto vendita della palestra Zizzi, dove sarà anche possibile acquisire la documentazione relativa ai minori di 10 anni.
Per quanto in conclusione concerne gli organi di stampa, è possibile richiedere apposito accredito entro le ore 10 di venerdì, allegando documento d’identità degli interessati (per chi non lo ha fatto in occasione di Gara 2), all’indirizzo e-mail antonio.latartara@gmail.com.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.