Nuovo appuntamento della stagione di prosa di Fasano al teatro Kennedy dove, venerdì 26 gennaio arriva Francesco Pannofino con la commedia “Bukurosh, mio nipote” di Gianni Clementi, con copratagonista Emanuela Rossi e Andrea Lolli, Silvia Brogi, Maurizio Pepe, Filippo Laganà, Elisabetta Clementi per la regia CLAUDIO BOCCACCINI.

Dopo lo straordinario successo de I Suoceri Albanesi con una tournèe di 200 repliche in tuttaItalia, tornano gli eroi in una nuova commedia di Gianni Clementi: Lucio, consigliere comunale progressista; Ginevra, chef in carriera di cucina molecolare e la loro figlia 17enne Camilla; Corrado, Colonnello gay in pensione; Benedetta, titolare dell’erboristeria sotto casa; Igli, albanese, titolare di una piccola Ditta edile e Lushan, il suo giovane fratello.
Un interno medio borghese, una famiglia che vede messa in pericolo la propria presunta stabilità ed è costretta a mettersi in gioco.
Bukurosh, mio nipote vuole essere una divertita riflessione sulla nostra società, sui nostri pregiudizi, i nostri timori, le nostre contraddizioni, debolezze e piccolezze.

Sipario alle ore 21.00 per uno spettacolo nel quale si prevede un gran pienone in quanto per Pannofino, originario della Valle d’Itria è quasi una recita in casa.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.