I quantitativi trovati dai carabinieri sono indice della notevole diffusione delle sostanze stupefacenti sul territorio.

Aveva nascosto la droga in un freezer interrato sotto alla cuccia dei suoi cani. Ma l’ingegnoso nascondiglio non ha tratto in inganno l’infallibile olfatto di una unità del Nucleo cinofili di Modugno. E’ stato sorpreso con quasi tre chili di marijuana, 524 grammi di eroina e 15 grammi di cocaina un operaio di Pezze di Greco di 45 anni; oltre alla sostanza stupefacente l’uomo deteneva in casa anche 38 munizioni calibro 32 mai denunciate. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri del Nucleo Operativo radio Mobile della compagnia di Fasano al comando del tenente Daniele Boaglio, nel corso di una perquisizione domiciliare. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia.

Stessa sorte è toccata a un’altra persona sempre di Pezze di Greco, 27enne, sorpreso, nel corso di una perquisizione domiciliare, con quasi due chili di marijuana occultati in uno zaino all’interno di un ripostiglio, nonché di 203 grammi di hascisc, suddiviso in ovuli.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.