La proposta di gestione potrà essere presentata entro il 2 marzo prossimo.   

Il Comune di Fasano ha emesso un apposito bando pubblico per l’affidamento in gestione, con concessione d’uso a titolo gratuito, del Laboratorio Urbano, lo stabile di proprietà comunale ubicato in corso Vittorio Emanuele (pieno centro cittadino) in cui dal 2011 si svolge un programma di iniziative artistiche, culturali, sociali, ricreative, di formazione ed anche legate a particolari laboratori (artigianale, musicale, di danza,  di cucina, d’informatica, di lingue, di fotografia, di disegno ecc.), prevalentemente dedicato ai giovani, ma utilizzabile ed utilizzato in questi anni anche dal mondo associativo locale, tant’è che si sono organizzati, e si organizzano, anche convegni, presentazioni, mostre di vario genere. Le spese di manutenzione straordinaria dell’immobile e degli impianti tecnologici ed elettrici presenti saranno a carico del Comune, mentre tutte le altre spese (anche quelle della pulizia) saranno a carico dell’affidatario.

Attualmente, il Laboratorio è gestito dalla società cooperativa “Equo e non solo Onlus” che se ne aggiudicò la gestione quinquennale (dal 2011) partecipando al bando “Con i giovani per i giovani”: gestione che, attualmente, è in proroga, in attesa dell’esito del bando appena emesso.

«Nella logica di questa Amministrazione comunale di mettere a bando la gestione di beni e servizi pubblici, abbiamo emesso l’Avviso per la concessione d’uso gratuito del Laboratorio Urbano – afferma Giovanni Cisternino, assessore alle Politiche giovanili -, sia dell’immobile che degli arredi, delle strumentazioni e degli attrezzi di cui la struttura già dispone. Il Laboratorio nacque come idea 10 anni fa da un’intuizione della Regione Puglia nell’ambito del progetto per le politiche giovanili “Bollenti Spiriti” – sottolinea Cisternino – e oggi costituisce un vero e proprio spazio sociale rivolto alla comunità locale e prioritariamente alle nuove generazioni».

Le domande per aggiudicarsi la gara, che dovranno contenere anche una proposta gestionale vera e propria, dovranno giungere a Palazzo di Città entro il 2 marzo prossimo: un’apposita commissione valuterà le istanze per formare una graduatoria finalizzata alla concessione quinquennale del Laboratorio, rinnovabile per altri cinque anni.

Il bando e la modulistica per l’eventuale partecipazione sono consultabili, e scaricabili, dal sito istituzionale www.comune.fasano.br.it

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.