Rinviata per le avverse condizioni meteo di domenica scorsa Festa dell’Uva posticipata a sabato 26 settembre ultimo appuntamento del programma estivo della Pro Selva

La festa dell’uva in programma domenica scorsa alla Selva, dedicata al frutto principe di fine estate e al mondo che gira intorno (quella della vendemmia e della lavorazione del mosto e della produzione del vino) non si è svolta a causa delle avverse condizioni atmosferiche che hanno colpito anche la collina di Fasano causando danni e disagi.

L’associazione Pro Selva, promotrice della manifestazione, vuole comunque tenere questa manifestazione che chiude il periodo della villeggiatura e delle attività estive del sodalizio e ha posticipato l’appuntamento a sabato prossimo, 26 settembre.

Le modalità di svolgimento saranno le stesse: alle ore 17,30 l’apertura della 4^ festa dell’uva  con la sfilata della banda S. Cecilia di Fasano lungo viale Toledo seguita da alcuni carri e carretti addobbati con tralci di vite e attrezzi utilizzati per la vendemmia. Nei pressi del Centro Commerciale di viale Toledo si potrà assistere alla pigiatura dell’uva e degustare il mosto, assistere ad una sfilata di acconciature curate dal parrucchiere Tiffany.

Non mancheranno i canti e balli della tradizione popolare, mentre sarà possibile gustare la focaccia all’uva preparata dal Forno Lisi, ammirare diverse varietà di uva che sarà messa in mostra e partecipare alla “lotteria agricola”, un’estrazione di prodotti  rurali offerti dall’Azienda Agricola Lisi.

La manifestazione si avvale del patrocino della Città di Fasano e della collaborazione con il Centro Commerciale di Viale Toledo, le associazioni “Gnathia” e “La Torretta” e dell’azienda agricola Lisi.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.