E’ scattato oggi 15 maggio il secondo appuntamento del Campionato Italiano Wrc. Sfida aperta tra 12 iscritti al Campionato Italiano Wrc più i protagonisti dei monomarca Michelin e Suzuki Rally Cup. Oggi Shakedown e la partenza da Santa Maria di Leuca. Questa sera la prova spettacolo sulla Pista Salentina alle 20:54.

Santa Maria di Leuca(LE), Venerdì 15 maggio 2015 – Secondo appuntamento del Campionato Italiano WRC sulle strade del 48. Rally del Salento, gara organizzata dall’Automobile Club di Lecce. 47 gli equipaggi che hanno dato la loro adesione alla storica gara salentina. Dodici in totale gli iscritti al tricolore WRC, tra questi grande spettacolo lo promettono i cinque favoriti piloti in gara con le potenti e performanti vetture World Rally Car a partire dal valdostano Elwis Chentre che detiene la leadership provvisoria del campionato su Ford Focus WRC deciso ad allungare la distanza in classifica dai suoi avversari. Come lui punterà al massimo punteggio anche il veneto Marco Signor, vincitore della passata edizione della gara e al via anche lui con una Ford Focus WRC. Ai nastri di partenza non mancherà il vicentino Manuel Sossella, vice campione lo scorso anno e che in terra pugliese cercherà l’avvio stagionale con la marcia giusta su Ford Fiesta WRC. Nella lotta sapranno inserirsi anche il lombardo Paolo Porro su un’altra Ford Focus e il piemontese Alessandro Bosca, al debutto sulla Citroen DS3. Sorprese potrebbero arrivare anche dagli altri partecipanti iscritti al Campionato, come il lombardo Alex Vittalini con la Citroen Ds3, il laziale Daniele Marcoccia, su Renault Clio R3C e ancora Manuel Lugano, Renault Clio RS, Luca Fiorenti e “Chicco” entrambi su Citroen C2. Altri i piloti che lotteranno alla gara pugliese potrebbero inserirsi nei piani alti della classifica, tra cui Roberto Vellani, Efrem Bianco, Primiceri, Terrini e Pepe, tutti su con vetture S2000 e Franco Laganà e Francesco Rizzello, a bordo di vetture R5. Da tenere sotto controllo la gara delle cinque Suzuki Swift R1B in corsa per ottenere punti al secondo atto del monomarca giapponese. Cinque gli attori pronti a sfidarsi il trentino Marco Cappello, portacolori della Millenium Sport Promotion, il valdostano Corrado Peloso, il toscano Nicola Angiletta e due piloti Under 25, l’emiliano Davide Cagni, unico driver a bordo di una Swift N2 e, il bresciano Gianluca Saresera. Oggi gli equipaggi sono impegnati dalle ore 10 alle 12.30 presso l’impianto della Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento nelle operazioni di verifica amministrativa e tecnica, primo atto ufficiale della manifestazione. Molti di loro si sono spostati poi nelle vicinanze di Madonna del Casale, dove dalle 12 alle 18 si può effettuare lo Shakedown, il test cronometrato con le vetture da gara, in vista della partenza di questa  sera alle ore 20 dal Lungomare Cristoforo Colombo di Santa  Maria di Leuca e con la disputa a partire dalle ore 20.54 della prima prova speciale in programma lungo il tracciato della Pista Salentina. Alle 21.45 è previsto il ritorno a Santa Maria di Leuca per il riordinamento notturno. Domani Sabato 16 maggio si correrà la parte di gara più lunga che deciderà le sorti della competizione. Con partenza da Leuca alle ore 8.30 e rientro nuovamente sul Lungomare Cristoforo Colombo per l’arrivo finale e successiva premiazione, dalle ore 19.30, dopo la disputa di altre 9 prove speciali, sui percorsi di “Palombara”, “Ciolo” e “Specchia”. In totale sono 10 i tratti cronometrati per 101,26 km; 398,56 km è invece la lunghezza complessiva del percorso.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.