Musica tra le righe” è l’ultima iniziativa messa in cantiere dalla Associazione di Promozione Sociale “Accordiabili” di Fasano che tra i suoi scopi statutari ha anche quello di diffondere la cultura musicale. Con questo intento, dunque, è stata organizzata una rassegna di incontri particolari poiché si tratterà di musica con chi ne scrive, ne parla e con chi la suona. Pertanto, oltre alle parole non mancheranno sorprese, esibizioni live e jam session tra i musicisti invitati a parlare e quelli presenti in sala. Quindi questa serie di incontri di “Musica tra le righe”, darà la possibilità di intravedere, attraverso la riflessione pubblica, ciò che sta oltre la musica, nella musica e grazie alla musica, cercando di coglierne la profondità del messaggio artistico anche nella prospettiva storica. Infatti, il curatore della rassegna, Antonello L’Abbate, ha pensato di suddividere la serie di incontri per generi. Il via sarà dato il 30 gennaio, alle ore 20:30 presso la sede dell’associazione di via Santa Margherita a Fasano e si parlerà di blues. Il 27 marzo si parlerà di beatmaking, i cui artisti sono coloro che realizzano una base, o meglio un beat, usando vari metodi e strumentazioni per campionare o produrre suoni; sarà presentato il progetto The Beatfonics Crew con gli interventi di: Afryx, Sup Nasa, Marcosoule e thegodfatherExperience. Inoltre, il 24 aprile si parlerà di punk con Giampiero Capra, ex bassista dei Kina, storico gruppo italiano, che insieme a Stephania Giacobone ha scritto un libro, “Come macchine impazzite”, che tratta gli anni del movimento punk italiano ed in particolare la “vicenda” dei Kina stessi. Capra sarà presente per parlare del libro e interagire con il pubblico. Infine, a data da definire è prevista la presentazione del libro e documentario “Black Hole. Uno sguardo sull’underground italiano” , con la partecipazione dell’autore Turi Messineo. Il 30 gennaio, dunque, sarà la volta de “Il blues: storie, racconti, aneddoti e ascolti sulla musica del diavolo”. Animeranno la serata, raccontando e raccontandosi: Martino Palmisano, bluesman e fondatore della Complanare Blues Band che è una tra le formazioni più conosciute e longeve, tuttora attiva, della Puglia. Hanno suonato centinaia di concerti nell’ambito di festival, rassegne dedicate al blues, ma anche in pub, scuole e tante altre occasioni importanti, proponendo una grintosa mistura di Chicago Blues, boogie, rockin’ blues coinvolgente ed esplosiva; Marco Greco, conduttore radiofonico, da sempre impegnato nella diffusione di questo genere musicale, attraverso la stampa e la radio, sua la famosa Radiazioni Cult, da anni in onda su una nota emittente locale brindisina; Dino Panza e Gino Giangregorio, che sul finire degli anni Sessanta del secolo scorso, a Bari fondarono la band “La via del blues”. Numerose le incisioni e i concerti live, nonché l’avvicendarsi di musicisti nel gruppo, ma anche come guest star; Renato Petrelli, che è il curatore del sito “Spaghetti Blues” che realizza attività, editoriali e non, finalizzate alla diffusione della musica e cultura blues ed è anche un musicista con la sua band “Chicago Blues Troubles”. La serata avrà sviluppi imprevedibili, perché con tanti musicisti in sala è facile immaginare come potrà concludersi.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.