Riparte da Manfredonia la corsa della Technoacque Fasano. Altra trasferta contro la prima dellaclasse in terra foggiana: questa volta è la Angel Manfredonia di coach Ciociola, con la coppia Bohanon e Rubbera a guidare il l’assortito roster dei siponitni in vetta al campionato regionale pugliese di basket. Nella gara di andata, la truppa azzurra si impose in casa della Technoacque, grazie ad un primo tempo esplosivo e e il contenimento al ritorno dei fasanesi. Domenica prossima coach Ciociola avrà la responsabilità di conservare la testa della classifica, accogliendo una delle formazioni più in forma del momento: la Technoacque Fasano, viene dalla striscia di tre vittorie, nelle quali ha battuto l’ex capolista Olimpica Cerignola, il Vieste di targato USA di Neal e Williams, e con scarto abbondante, i ragazzi di coach Labarile di Santeramo. I spootni sono una squadra tosta e con tanti punti nelle mani, tra cui il top-scorer dell’intero campionato, l’americano Bohanon (28.6 ppg) e l’argertino Rubbera (20.8 ppg), che fanno da fondamento per le giovani guardie Gramazione e Alvisi, entrambi in doppia cifra di media stagionale. La Angel Manfredonia è un roster temibile, la conquista della testa del campionato, è stata ottenuta grazie allo score di 10-3: le tre sconfitte del gironedi andata sono rappresentate da partite difficili, contro l’Adria Bari in caasa, il derby (risolto all’OT dal Foggia) e la difficile, per tutti, trasferta al Palatifo di Castellaneta. Durante il girone di andata la consapevolezza di essere una buona squadra gli ha concesso di salire sempre più versoi piani alti della classifica. Coach Sordi dalla sua dovrà canalizzare al meglio il momento positivo di tutti gli elementi del suo roster: nessun problema di formazione, tutti i ragazzi sono concentrati e proverranno a dare, come tutte le domeniche, il massimo contributo possibile nel match. Questa della co-partecipazione di tutto il roster nei momenti cruciali della partita è una delle chiavi del buon momento che il roster fasanese sta attaversando, dopo lo stentato avvio di inizio stagione. Capitan Liaci e Rosato saranno chiamati a arginare lo strapotere fisico e tecnico del duo Bohanon e Rubbera, mentre Argento e Damasco proveranno, con si supporto di Santoro e Manchisi a rompere gli argini sotto canestro. La gara si preannuncia tirata ed avvincente. Appuntamento questa sera ore 19:00 presso il Palasport di Manfredonia. Arbitreranno l’incontro Vitanostra di Corato e Giordano di Bari.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.