La scadenza del 30 novembre per il pagamento della Tari del 3° trimestre e, poi, del successivo 4° trimestre ha subito un rinvio a data non precisabile, poiché a causa degli eventi alluvionali che hanno interessato la Liguria, dove è ubicata la sede informatico-operativa della società “Serti Spa”, socio privato di “Centro Tri.com spa in AS”, l’invio dei bollettini Tari relativi al 3° e al 4° trimestre ha subito e subirà un rallentamento di durata non precisabile e non preventivabile. Pertanto, l’omesso versamento del tributo alla scadenza prestabilita di ieri (30 novembre 2014) non determinerà l’insorgere di alcun tipo di sanzione per i contribuenti. In ogni caso, la “Serti Spa” ha già fornito all’Amministrazione comunale di Fasano assicurazioni in merito all’adozione di ogni misura necessaria a ristabilire il normale svolgimento delle attività. Per ogni ulteriore informazione in merito è possibile contattare, oltre che gli uffici fasanesi di “Centro Tricom Spa in AS” (in via Stella) anche il call center con numero verde 800001444.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.