Anche Fasano partecipa all’iniziativa “Accendi l’Azzurro” promossa nelle piazze italiane da Telefono Azzurro per le giornate di sabato 22 e domenica 23 con l’obiettivo di raccogliere fondi e sensibilizzare. In oltre 1.000 piazze su tutto il territorio italiano, sarà possibile trovare le Casette di luce di Telefono Azzurro e, con una donazione minima di 9 (nove) euro, sostenere le attività dell’Associazione perché possa offrire aiuto ad un numero sempre maggiore di bambini e adolescenti. In particolare, data la crescente “multimedialità” dei ragazzi, Telefono Azzurro intende offrire loro nuove opportunità per essere ascoltati e sostenuti quando sono in difficoltà: accanto al telefono (linea 1.96.96) e alla chat saranno dunque sviluppati nuovi servizi, quali quelli che operano via sms, Whatsapp, Skype e social. Telefono Azzurro da più di 27 anni ascolta e aiuta i bambini, gli adolescenti e le famiglie in difficoltà. E’ al loro fianco ogni giorno, si batte perché i diritti dei bambini vengano ascoltati, perché le famiglie non siano lasciate da sole, perché la scuola sia un luogo in cui acquisire conoscenze e sviluppare la cittadinanza, perché i luoghi in cui i ragazzi si muovono – educativi, culturali sportivi, religiosi e virtuali – ne valorizzino le competenze e al tempo stesso siano in grado di proteggerli. I bambini e le famiglie che rompono il muro del silenzio e denunciano, tra le altre, situazioni di bullismo, pedofilia, adescamento online trovano negli operatori del Telefono Azzurro non solo conforto, ma interventi concreti, grazie ai quali riescono a uscire da situazioni che sembrano prive di soluzione. A promuovere l’iniziativa su Fasano saranno le associazioni “Area Celsi” e “Calliope” scendendo in Piazza a favore di “Telefono Azzurro”. Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.30 i volontari illumineranno Piazza Ciaia con l’iniziativa di raccolta fondi e sensibilizzazione “Accendi l’Azzurro”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.