Week end di intenso lavoro per le forze dell’ordine di Fasano e per i carabinieri in particolare che in diverse operazioni e durante i controlli di routine hanno arrestato alcune persone. I militari al comando del capitano Gianluca Sirsi, hanno ammanettato un 25enne fasanese per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni a danno della madre. L’uomo tentava di estorcerle pochi euro per comprare delle sigarette ma ha finito per picchiarla duramente con un bastone. La donna ha riportato varie lesioni giudicate guaribili con una prognosi di 10 giorni, è stata ricoverata presso l’ospedale di Ostuni. I Carabinieri hanno arrestato un uomo sorpreso mentre tentava di prelevare un’autoradio dall’interno di una autovettura in sosta, dopo averne forzato la portiera con un coltello di tipo proibito. Infine è finito in manette un 30enne fasanese a cui i militari hanno rinvenuto 32 grammi di cocaina suddivisa in dosi e soldi contanti, ritenuti proventi dell’attività di spaccio. Per il 30enne è scattato l’arresto in flagranza di reato. Inoltre dalla perquisizione compiuta presso la sua abitazione sono stati rinvenuti 7 grammi di hashish e materiale utile al confezionamento dello stupefacente.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.