Il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, ha ricevuto in regalo, in occasione della sua rielezione a primo cittadino, due specchi di dimensioni medio-grandi decorati con cornice artistica e li ha voluti donare alla città facendoli posizionare, come arredo, nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale. L’autore dei due specchi, e del conseguente regalo al sindaco, è stato l’artigiano fasanese Pierino Massari, che ha un piccolo laboratorio artigianale e d’antiquariato in via Santostasi, pieno centro cittadino, una traversa di corso Vittorio Emanuele. «Dopo qualche giorno dal mio re-insediamento alla carica di sindaco – spiega Lello Di Bari – è venuto a farmi visita nel mio studio di Palazzo di Città l’artigiano Pierino Massari con, sotto le braccia, due enormi oggetti regolarmente confezionati con carta da regalo. Con grande semplicità mi diceva che si trattava di un dono che voleva farmi personalmente – racconta il primo cittadino – e, così, profondamente sorpreso ma, nello stesso tempo, onorato del regalo ricevuto, mi sono reso conto che si trattava di due begli specchi decorati con cornice artistica. Ho subito pensato, dato il valore dei due oggetti, di farne dono, simbolicamente, alla stessa mia città, a mo’ di ringraziamento per il consenso tributatomi che mi ha permesso di ritornare a sedere sulla poltrona di primo cittadino. Così – spiega Di Bari – ho pensato di farli posizionare nella splendida Sala di rappresentanza del Palazzo municipale dove, costantemente, si svolgono manifestazioni aperte al pubblico. I due specchi, in sostanza, completano il bell’arredo che già è presente nella Sala ed è per questo che voglio ringraziare vivamente Pierino Massari per il gentile pensiero avuto nei miei confronti».

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.