La Zona Pastorale di Fasano organizza anche quest’anno la “Settimana della Fede”. Il tema scelto per questa edizione è “La fonte e il culmine. La liturgia nella vita della Chiesa”, collocandosi all’interno del corso di formazione sulle quattro Costituzioni del Concilio Ecumenico Vaticano II che dall’inizio dell’anno pastorale sta coinvolgendo la Chiesa locale. Dopo aver “riletto” la Lumen Gentium e la Dei Verbum, adesso è la volta della Sacrosanctum Concilium (la Gaudium et Spes sarà studiata in aprile-maggio). Circa cento operatori pastorali della zona (più qualche docente di religione in aggiornamento) stanno frequentando abitualmente il percorso. Il tema della liturgia e il suo rapporto vitale con la comunità cristiana sarà affrontato in quattro serate, aperte a tutti e trasmesse in diretta su Radio Diaconia, che si svolgeranno presso il Salone della Parrocchia SS. Maria della Salette, dalle ore 19.00 alle ore 21.00 con questo programma: Martedì 20 marzo 2012 LA “SACROSANCTUM CONCILIUM”. La prima grande Costituzione del Concilio Vaticano II. Interverrà don Antonio Valentino, direttore e docente di “Teologia liturgica” presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Brindisi Martedì 27 marzo 2012 PARROCCHIA, EDUCAZIONE, LITURGIA. La liturgia è fonte e culmine di tutta l’azione della parrocchia. Interverrà don Peppino Cito, parroco della Chiesa Madre di Noci Mercoledì 28 marzo 2012 ANCHE NOI SENZA LA DOMENICA NON VOGLIAMO VIVERE! La testimonianza della prof.ssa Annalisa Caputo sull’accompagnamento liturgico con e per soggetti diversamente abili con i ragazzi del Centro Volontari della Sofferenza della Diocesi di Bari – Bitonto Giovedì 29 marzo 2012 LO SPIRITO DELLA LITURGIA. Il rapporto fra la spiritualità del cristiano e la partecipazione all’azione liturgica della Chiesa. Interverrà padre Donato Ogliari, benedettino, abate della “Madonna della Scala” in Noci

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.