Otto persone, tra cui i titolari di tre scuole guida, sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Fasano (Br), in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Brindisi, con le accuse di associazione a delinquere, falsita’ ideologica per induzione ed altri reati contro la fede pubblica. Secondo le indagini, gli arrestati sono accusati di avere “truccato” le prove d’esame per il conseguimento delle patenti di guida di automezzi. In particolare e’ stato accertato che i candidati nel sostenimento della prova scritta venivano supportati dall’esterno per individuare la risposta esatta ai quesiti attraverso l’utilizzo di orologi-trasmettitori e telefoni cellulari.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.