Dall’incontro della musica popolare salentina con la cultura dell’olio e degli olivi secolari nasce Olivinarte, evento culturale del Parco Naturale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo che avrà luogo al calar del sole della giornata di sabato 27 agosto, tra gli olivi monumentali della Masseria Giummetta sita lungo la via Traiana e raggiungibile dalla S.P. che collega Ostuni a Fasano. Una serata per regalare a grandi e piccini la possibilità di farsi travolgere dalla bellezza del paesaggio agrario della piana olivetata tra Ostuni e Fasano che non mancherà di emozionare con le immagini, i suoni e i colori della nostra terra. Le note dei musicisti degli Sciamaballà risuoneranno alla luce del tramonto tra le fronde dei maestosi alberi d’olivo, testimoni di una storia millenaria che continua tuttora in terra di Puglia. In questa occasione l’autore Pino Creanza presenterà il suo racconto per ragazzi L’Ulivo Scomparso illustrato da Patrizia Comino ed edito dalla giovane casa editrice barese Fasi di Luna edizioni. Si tratta di una storia avvincente che insegna ai più piccoli quanto ricco sia il nostro patrimonio ambientale e quanto importante sia tutelarlo. Domenica 28 agosto giunge al suo secondo appuntamento l’iniziativa Al Canto della Civetta con la passeggiata al crepuscolo alla ricerca di civette, gufi e barbagianni che popolano il Parco Naturale delle Dune Costiere. L’appuntamento è alle ore 19,30 presso Masseria Scategna raggiungibile dalla S.P. che collega Ostuni a Fasano, a circa 7 km da Ostuni. Al Canto della Civetta è una passeggiata per tutti, lungo un sentiero che corre tra la scarpata murgiana e la sconfinata piana degli oliveti secolari. Un luogo ideale e assai frequentato da uccelli notturni, in special modo da gufi e civette che non mancheranno di farsi notare. Al rientro in masseria si degusteranno formaggi ottenuti da latte di animali che pascolano dall’alba al tramonto sulle pendici delle Murge. Per i due appuntamenti è consigliato abbigliamento comodo, scarpe comode ed una torcia per il rientro in masseria. Per maggiori informazioni su come raggiungere le masserie dove si terranno i due eventi e per prenotazioni contattare la segreteria organizzativa della coop. Serapia 348.1638228 info@cooperativaserapia.it La prenotazione è obbligatoria.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.