Il sindaco di Fasano Lello Di Bari con apposito decreto ha confermato la revoca della delega assessorile a Sergio Pagliara, ch’era stato nominato componente della giunta comunale il 14 ottobre 2009 con le deleghe di lavoro a Polizia locale e Attività produttive. Il sindaco ha adottato il provvedimento martedì 26 luglio allo scadere del termine di cinque giorni comunicato allo stesso Pagliara la scorsa settimana con il provvedimento di avvio del procedimento di revoca della delega. Il sindaco, infatti, il 20 luglio scorso aveva comunicato a Pagliara il venir meno del rapporto fiduciario, informandolo che avrebbe avuto cinque giorni di tempo per presentare memorie ed osservazioni personali rispetto al contenuto dell’atto. Scrive il sindaco nel provvedimento odierno di come abbia rilevato che “è irrimediabilmente venuto meno il rapporto fiduciario sotteso a tale nomina, in seguito alle insorte divergenze sulla attuale e futura azione di governo, sulle autonome e non condivise iniziative assunte all’interno dell’Ato Br/1 e, più in generale, sulle provocate, negative ripercussioni in termine di immagine, affidabilità e coesione politica”. Il decreto verrà anche comunicato, con motivazioni opportune, dallo stesso sindaco al Consiglio comunale, nella prima seduta utile. L’atto di revoca è stato notificato ufficialmente a Pagliara. Al momento, il sindaco Di Bari ha avocato a sè le deleghe ch’erano state assegnate all’ex assessore.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.