La decisione da parte dell’Amministrazione Comunale di Fasano di collocare antenne di telefonia mobile in siti di proprietà comunale, riportata recentemente da organi di informazione, ha allarmato non poco i numerosi residenti e villeggianti della Selva di Fasano, nonchè i soci dell’associazione Pro Selva, Pertanto la stessa associazione, che da anni si occupa di valorizzare e promuovere la Selva di Fasano, ha raccolto informazioni sulla questione antenne, prendendo posizione. Infatti proprio in data 28 giugno 2011 la presidente Rosanna Petruzzi scritto una lettera all’amministrazione. La missiva recita “si apprende che le antenne a Selva di Fasano andrebbero posizionate in luoghi “strategici”, quale il Palazzo dei Congressi, presso il parco Botanico in zona San Donato e al Minareto. Stante la preoccupazione per l’impatto visivo e paesaggistico che tali strutture determinerebbero, nonchè dei risvolti per la salute di villeggianti e residenti in ordine alle emissioni elettromagnetiche, l’Associazione Pro Selva, nello spirito statuario di tutela, salvaguardia e valorizzazione della collina fasanese, si fa carico di tali preoccupazioni e invita l’amministrazione comunale tutta e il sindaco dott. Lello Di Bari, a presenziare all’incontro inaugurale dell’attività estiva del sodalizio in programma domenica 3 luglio alle ore 19,00 presso la Casina Municipale affinchè spieghino direttamente le ragioni di tale scelte e per fugare le preoccupazioni espresse”

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.