La Guardia di Finanza di Fasano ha scoperto una frode fiscale per oltre 1.800.000 euro, individuando una impresa edile, che nei periodi di imposta dal 2001 al 2007 aveva omesso di dichiarare reddito per circa 1.350.000 euro, di versare contributi previdenziali ed assistenziali per circa 90.000 euro, evaso l’IVA per 450.000 euro ed impiegato due lavoratori in nero. Una persona è stata denunciata

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.