Intensa e partecipata la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al senatore Enzo Bianco, svoltasi sabato 9 febbraio a Fasano. Spiegamento di forze dell’ordine per garantire la sicurezza e striscioni di benvenuto al neo cittadino, con un bagno di folla e di curiosi, sono stati gli elementi più appariscenti di questa significativa manifestazione. Ricevuto a Palazzo di Città dal sindaco e dal consiglio comunale, il sen. Bianco ha poi incontrato i giornalisti rispondendo alle loro domande. Poi il trasferimento a piedi al teatro Sociale dove si è svolta la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria. Sul palco si sono alternati per i saluti e di scorsi di rito, il sindaco Lello Di Bari, il sen. Nicola Latorre, l’avv. Dino Musa, in rappresentanza delle opposizioni in consiglio comunale, il capogruppo di AN Mimmo Capozzi, in rappresentanza della maggioranza, il presidente del Consiglio Leonardo Cofano. Poi la consegna della pergamena di cittadino onorario, le chiavi della città , la firma sul libro dei cittadini onorari el’intervento del sen. Enzo Bianco, già sindaco di Catania, presidente dell’ANCI e Ministro dell’interno, che si è detto commosso per questa onorificenza, ricordando le sue origini fasanesi (suo padre Teodoro nacque a Fasano esattamente 100 anni fa) e le ragioni e il contesto dell’operazione Primavera per debellare il contrabbando in Puglia e nel fasanese, con un intervento coinvolgente che ha anche commosso il folto pubblico presente in teatro. E’ la prima volta che una personalità riceve il conferimento della cittadinanza onoraria a Fasano

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.