Questa volta non si trattata dell’azione dei vandali, ma di un preciso e preordinato piano per depredare il luogo simbolo della Selva di Fasano: il Minareto. L’altra mattina, nel corso di un sopralluogo per verificare alcuni interventi di sistemazione esterna, alcuni funzionari comunali hanno constatato, con non poca sorpresa che i ladri avevano agito indisturbati portando via gli artistici e voluminosi lampioni dello spazio esterno, quello che un paio di anni fa era stato sistemato all’indomani della concessione in fitto del Minareto al Comune di Fasano. Un danno non solo materiale, stimato in parecchie decine di migliaia di euro, ma anche un duro colpo alle speranze di quanti da anni cercano di riaprire questo luogo simbolo della collina fasanese.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.