Gara di esordio al PalaZizzi sabato 5 settembre (a porte chiuse) contro la Ego Siena – Al via il 52°campionato di pallamano –

Riprende il massimo torneo nazionale di pallamano dopo il campionato atipico dello scorso anno interrottosi a marzo per le vicende del Covid-19 e conclusosi senza assegnazione dello scudetto e senza retrocessioni.

Subito in campo la Junior Fasano che esordirà in casa al palestrone Francesco Zizzi dove incontrerà la Ego Siena, la squadra rivelazione dello scorso campionato. Fischio di inizio alle ore 19,00, ma i fasanesi non potranno contare sull’apporto e sul calare del proprio pubblico, in quanto, per le norme vigenti, gli incontri dovranno disputarsi a porte chiuse. Sarà comunque possibile seguire la gara grazie alla diretta che verrà trasmessa dalla piattaforma Eleven Sports che trasmetterà tutte le gare della stagione.

I tifosii potranno collegarsi alla piattaforma www.elevensports.it/live o attraverso le applicazioni scaricabili dagli store per Android e iOS, oltre che su Smart Tv. Tutti gli aggiornamenti saranno in palinsesto e sulle official page di Facebook ed Instagram di Eleven Sports Italia. Gli eventi saranno disponibili in modalità gratuita previa registrazione al sito.

Lo scorso anno per la Junior Fasano fu una stagione altalenante e al momento dell’interruzione del campionato occupava l’8^ posizione. Il coach fasanese Francesco Ancona punta a migliorare la posizione dello scorso torneo e conta di far acquisire esperienza ai più giovani degli atleti su cui può contare per poter puntare a futuri campionati di vertice.

Volto nuovo della compagine fasanese è il difensore svedese Albin Jarlstam del 1995, proveniente dall’Llf Lindesberg dove in Serie B della Svezia, ha giocato 25 partite e realizzato 126 gol. Rinetrato a Fasano a 40 anni, dalla Ego Siena, il portiere Vito Fovio che nel suo personale palmaresse conta ben 10 scudetti vinti in carriera. La società punta molto sulla sua esperienza.

Sono 15 le squadre del massimo campionato di pallamano che per la prima volta dopo 35 anni assegnerà lo scudetto senza la fase dei play-off, dopo 30 giornate e 209 incontri che si svolgeranno tra il 5 settembre 2020 e il 6 giugno 2021. Al via son ben 5 le formazioni del Trentino Alto Adige (Bolzano, Bressanone, Appiano, Pressano, Merano), 2 le pugliesi (Fasano e Conversano), 2 le lombarde (Cassano Magnago e Molteno) 1 ciascuna per Friuli (Trieste), Lazio (Fondi), Marche (Cingoli), Toscana (Siena), Sardegna (Sassari) e Sicilia (Siracusa).

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.