Si svolgerà domenica 28 ottobre la seconda edizione della Camminata tra gli olivi, iniziativa nazionale promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio che vedrà coinvolte 123 città in tutta Italia, finalizzata alla promozione della cultura dell’olio extravergine di oliva e della valorizzazione del paesaggio dell’olio.

All’iniziativa partecipa anche la Città di Fasano, aderente all’Associazione “Città dell’Olio”, insieme ad altri 17 comuni pugliesi, unica città della provincia di Brindisi.

A Fasano la giornata prevede alle ore 9,00 il raduno in piazza Ciaia di tutti i partecipanti i quali, attraverso strade rurali, una volta usciti dal centro urbano, effettueranno un percorso ad anello di circa 6 Km che vedrà il passaggio per masseria Marzalossa fino a raggiungere, Masseria San Angelo De’ Graecis. Qui si svolgeranno attività didattiche legate alla conoscenza delle fasi di trasformazione delle olive in olio con la visita ad un antico frantoio che oggi ospita il Museo dell’Olio di Oliva. Non mancheranno i momenti di educazione all’assaggio rivolti in particolare a famiglie con bambini al fine di distinguere pregi e difetti dell’olio e laboratori didattici per il riconoscimento della flora mediterranea. La passeggiata si concluderà sempre a Fasano intorno alle ore 13,00 rientrando lungo la strada che costeggia Vigna Marina. Inoltre alle ore 19,00 in Largo Seggio ci sarà uno spettacolo gastronomico didattico curato dal l’Accademia dei Tipici sul tema “Enogastronomia e olio evo di qualità”, mentre nel corso della giornata, ristoranti e agriturismi di Fasano proporranno menu con olii extravergini di oliva novelli prodotti nell’agro fasanese.

La passeggiata, che vede come partener del Comune il Parco regionale delle Dune Costiere tra Torre Canne e Torre San Leonardo, il Presidio Slow Food “Piana degli Ulivi” è aperta a tutti coloro che vogliono conoscere e approfondire la cultura dell’olio extravergine di oliva scoprendo il paesaggio con le sue peculiarità e la  ricchezza di quella della cultura dell’olio che a Fasano ha radici millenarie.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.