Anna Foglietta, Peppe Vessicchio, Leo Gullotta, Vittorio Sgarbi, Simone Cristicchi, Veronica Pivetti, Carlo Buccirosso, Maria Nazionale sono alcuni dei protagonisti che calcheranno le scene del Teatro Kennedy nella stagione teatrale  2108/19 della Città di Fasano in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Non mancheranno spettacoli di particolare impatto sul pubblico (“Bella figura” e “Frame”), o l’arte spiegata da Vittorio Sgarbi e la novità-spettacolo sul potere armonico della musica (con Beppe Vessicchio), tutto in una rassegna che comincia mercoledì 12 dicembre e termina il 10 aprile con la comicità sorprendente di Paolo Nani.

Questo il cartellone
12 dicembre 2018 – Gli ipocriti Melina Balsamo soc. coop – con Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Lucia Mascino David Sebasti in “BELLA FIGURA”
Nella pièce che apre la stagione, l’autrice sostiene che “non vuole raccontare una vera e propria storia, in quanto l’incerta e ondeggiante trama della vita è già di per se stessa una storia nella quale ognuno di noi ci si ritrova”.

10 gennaio  2019 – Peppe Vessicchio e “I Solisti del Sesto Armonico” in “LA MUSICA FA CRESCERE I POMODORI “ – Un libro in concerto
Peppe Vessicchio e “I Solisti del Sesto Armonico” portano in scena uno spettacolo speciale, che prevede due incontri giornalieri col pubblico. Uno pomeridiano, ad ingresso libero, improntato sulla esposizione degli argomenti contenuti nel libro “La musica fa crescere i pomodori”, edito da Rizzoli e compilato dal maestro Vessicchio a quattro mani con lo scrittore Angelo Carotenuto. Il libro, oltre all’esperienza relativa ai poteri della musica armonico-naturale sugli organismi viventi, narra anche episodi di vita professionale del musicista napoletano. Gli incontri e le collaborazioni con grandi artisti della musica italiana vissuti da un punto di osservazione a dir poco privilegiato vengono raccontati e, in alcuni momenti, rievocati con l’esecuzione di relativa musica. Un piccolo “assaggio” che prelude al concerto di musica armonico naturale previsto in serata. Alla sera ci sarà il concerto nel quale verranno eseguite musiche di vari generi e vari autori, da Vivaldi ai Weather Report passando per Morricone, Modugno ed altri nonché quelle canzoni di Sanremo che nei 24 anni di frequentazione dell’Ariston hanno segnato dei punti nodali nella esperienza festivaliera di Vessicchio.

31 gennaio 2019 – Cantieri Teatrali Koreja in “FRAME”
Con la bella scrittura di Alessandro Serra, “Frame” che si ispira all’universo pittorico di Edward Hopper. Ogni sua opera è stata trattata come un piccolo frammento di racconto dal quale distillare figure, situazioni, parole. Una novella visiva, una porta semiaperta per un istante su una casa sconosciuta e subito richiusa.

7 febbraio 2019 – Leo Gullottain “PENSACI GIACOMINO!”
Il molto amato Leo Gullotta interpreta un classico: “Pensaci Giacomino!” Tutti i ragionamenti, i luoghi comuni, gli assiomi pirandelliani sono presenti in quest’opera. Un testo di condanna, condanna di una società becera e ciarliera, dove il gioco della calunnia, del dissacro e del bigottismo è sempre pronto ad esibirsi. E proprio con e da queste caratteristiche che il testo si configura come attuale, contemporaneo.

18 febbraio 2019 – Vittorio Sgarbi  “LEONARDO”
Il critico d’arte svela un enigma su cui l’umanità si è da sempre interrogata, Leonardo, di cui nel 2019 ricorreranno le celebrazioni dal cinquecentenario della morte. Ingegnere, pittore, scienziato, talento universale dal Rinascimento giunto a noi, ha lasciato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare, e su cui tornare a riflettere ed emozionarsi, da Monna Lisa all’Ultima Cena e ogni aereo ingegno che il genio di Leonardo studiò, fino a spingersi alla tensione del volare.

28  febbraio 2019 -Veronica Pivetti in “VICTOR UND VICTORIA”
Viktoria, talentuosa cantante disoccupata, si finge Viktor e conquista le platee… ma il suo fascino androgino scatenerà presto curiosità e sospetti. Tra battute di spirito e divertenti equivoci si legge la critica ad una società bigotta e superficiale (la nostra?) sempre pronta a giudicare dalle apparenze. La Berlino degli Anni Trenta fa da sfondo ad una vicenda che, con leggerezza, arriva in profondità.

15 marzo 2019 – Simone Cristicchi “MANUALE DI VOLO PER UOMO”
Scritto da Simone Cristicchi e Gabriele  Ortenzi con la collaborazione di Nicola Brunialti, regia di Antonio Calenda. Un quarantenne rimasto bambino, un tipo strano, che ama dipingere un mondo tutto suo, contare le lettere che formano le parole, camminare lentissimo seguendo una sua indecifrabile traiettoria. In realtà, Raffaello è un “Super-Sensibile”, e in quanto eroe possiede dei poteri speciali: la sua mente è dotata di una lente di ingrandimento che mette a fuoco i dettagli che sfuggono agli altri. Forse “volare” significa non sentirsi soli, avere il coraggio di buttarsi nella vita, mantenendo intatto il bambino dentro di noi. Una favola metropolitana surreale, ricca di emozioni, musica e poesia.

20 marzo 2019 – Carlo Buccirosso-Maria Nazionale in “IL POMO DELLA DISCORDIA”
La pièce racconta le nozze della dea del mare con un uomo bellissimo, dalla mitologia greca, ai giorni d’oggi, in una normale famiglia benestante,  Omero secondo i canoni dell’attualità divertente.

10 aprile 2019 – Paolo Nani in  “LA LETTERA”
Si tratta di una rappresentazione che ha compiuto 25 anni; dal 1992 questo spettacolo è in perenne rappresentazione ai quattro angoli del globo, l’hanno visto in Groenlandia e in Giappone, in Argentina e in Spagna, in Norvegia e in Italia, oltre 1200 repliche per questo piccolo, perfetto meccanismo che continua a stupire, anche dopo averlo visto decine di volte.

E’ possibile sottoscrivere l’abbonamento all’intera stagione teatrale o acquistare i biglietti per i singoli spettacoli. Il botteghino del teatro Kennedy in  via Pepe n. 23  è  aperto tutti i giorni dalle 17.30 alle 21.30 -Sono previste riduzioni per under 25, over 65 e istituti scolastici. E’ possibile utilizzare 18app e Carta del docente per l’acquisto di abbonamenti e biglietti per 18enni e docenti titolari del bonus.

Questi i costi dell’ abbonamento ai  nove spettacoli (posto fisso, turno unico): Platea 1° Settore  € 120; platea 2° settore: € 100; Platea 2° settore ridotto: € 70.
Costo dei singoli biglietti: Platea 1° Settore  € 20; Platea 2° settore: € 15; Platea 2° settore ridotto: € 10

 Info:
Botteghino del Teatro Kennedy (Via Pepe, 23 tel. 080. 4413150)
Servizio Cultura del Comune di Fasano (tel. 080.4394180) – cultura@comune.fasano.br.it
Teatro Pubblico Pugliese, via Cardassi, 26 – Bari (tel. 080.558.01.95) -www.teatropubblicopugliese.it

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.