Giancarlo Maroni, 23 anni di Lecco, è il vincitore della “5° Terra d’Otranto Challenge Race”. 

Il giovanissimo pilota lombardo, alla prima volta in Puglia e presentatosi su Osella PA 21 Suzuki, ha battuto il campione uscente e campione italiano 2017, il salernitano Pietro Giordano Belfiore (giunto secondo). La kermesse salentina, valevole come seconda prova del campionato italiano Formula Challenge Aci Sport, è stata ospitata al circuito internazionale “La Conca” di Muro Leccese ed è stata organizzata dalla Asd Motorsport Scorrano.

Per Maroni è stata la seconda vittoria tricolore, dopo quella della gara inaugurale di Varano. Mentre dopo l’exploit nel Salento dello scorso anno, stavolta non è riuscito il bis a Pietro Giordano Belfiore su Radical SR4 Suzuki. Terzo posto per il leccese Massimiliano Pezzuto (su Radical SR4). Mentre il figlio Nicolò è giunto nono su Mit Jet Audi. Prima tra le donne Sara Carra (16esima assoluta su Peugeot 106), figlia di Pierpaolo, pilota e presidente della Scuderia Casarano Rally Team. Quarto assoluto il fasanese Domenico D’Amico (sempre su Radical Sr4) e quinto l’ex campione italiano piacentino Christian Bussandri (al volante della sua Peugeot 208 alimentata a metano).
Le kermesse (47 iscritti), oltre che per il Campionato Italiano Formula Challenge, è stata valida anche per Trofeo Centro/Sud Formula Challenge, Trofeo Scuderie, Trofeo Femminile e Trofeo Under 25; oltre che per il 29° campionato interregionale Puglia, Basilicata e Molise.
Da segnalare il grande successo di pubblico, che ha apprezzato la gara in pista  ed ha riscontrato interesse per i numerosi eventi collaterali

 

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.