Il Festival Costa dei Trulli –  dopo il grande successo dei concerti con Cristina Donà, Gaetano Partipilo, Akua Naru, Nina Zilli, il duo Musica Nuda di Petra Magoni e Spinetti, Erri De Luca, Enzo Avitabile e Remo Anzovino, tra Monopoli, Fasano ed Alberobello – continua il suo percorso domenica 16 settembre con un educational tour Costa dei Trulli per Fasano.

L’evento, organizzato dalla sezione fasanese dell’associazione Ecomuseale di Valle d’Itria avrà come fruitori principali gli Igers della community @IgersValledItria, i quali, accompagnati da una guida turistica Ecomuseale, potranno scoprire la storia di Fasano e cogliere con i loro smartphone gli scorci più belli del borgo antico, per poi rilanciare e condividere gli scatti sui canali social, in particolar modo Instagram. Agli igers potranno unirsi anche altri viaggiatori e la comunità locale.

Il percorso di visita (con partenza da Piazza Ciaia alle ore 10) si snoderà principalmente nei vicoli del centro storico, dove, con il coinvolgimento di artigiani e commercianti locali, verranno allestite postazioni espositive con prodotti tipici dell’enogastronomia e dell’artigianato fasanese, per raccontare la storia della città anche attraverso le tradizioni del territorio.

Il Festival Costa dei Trulli oltre ad essere proposta artistica di alto livello, vuole valorizzare le bellezze e la cultura dei luoghi che lo ospitano, creando un’ulteriore occasione di attrattività per i turisti dopo ferragosto.

Per partecipare al tour è necessario iscriversi confermando la propria richiesta di partecipazione al 328.6474719 (Marialucrezia Colucci) o inviando una mail a ecomuseodivalleditria@gmail.com

IL TOUR: Arco del Bali: allestimento ceramiche a cura di Maioliche Pugliese (Vito Pugliese), allestimento orecchiette a cura di una signora fasanese, allestimento cestaio; Largo Seggio: visita all’arrotino e alla bottega “Arte messa da parte” di Rosalia Fucci; Torrione; chiesa San Giovanni Battista, Museo della Casa alla fasanese (Ass.ne Umbracchie): allestimento ramasole a cura dell’azienda agricola di Nicola Pero, allestimento di ceramiche a cura della designer Valentina De Carolis, allestimento di luminarie a cura di Lucciole di Puglia (Donato Potenza); convento delle Teresiane (visita della Chiesa del Rosario e del Parlatorio sede della Società Storia Patria), Portici (Aperitivo conclusivo a cura della Pizzeria “I Portici”). Conclusione ore 13 circa. Sono previsti alcuni allestimenti floreali e di erbe aromatiche a cura di Azienda Agricola Agricoltura Giovane e Vivaio Antonello Troia.

Il prossimo appuntamento è in programma il 29 settembre 2018 con “La disfida di Fasano – fasanesi e turchi si sfidano ancora” – Gioco di ruolo per far rivivere personalmente la battaglia storica tra turchi e fasanesi.  Squadre di Fasanesi contro squadre di turchi si aggireranno per il centro Storico di Fasano cercando le informazioni sui luoghi caratteristici della nostra città e sfidando gli avversari. Un modo per acquisire nuove o vecchie informazioni e riscoprire l’appartenenza alla città. L’evento è rivolto non solo ai cittadini di Fasano ma a tutti i turisti, ai cittadini delle città limitrofe, a bambini e adulti.

Il Festival “Costa dei Trulli” è finanziato dalla Regione Puglia, Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, ed è patrocinato anche dalla Area Metropolitana di Bari.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.