Odissea di alcuni turisti all’aeroporto di Brindisi denunciata dal CODACONS che sta valutando un intervento per pratica commerciale scorretta 

Il Codacons è stato chiamato in causa a seguito di uno spiacevole episodio verificatosi negli uffici Thrifty (gruppo Hertz) a Brindisi-Aeroporto del Salento.
I fatti sono i seguenti: un consumatore si è rivolto all’Associazione per segnalare come – presentatosi per il ritiro dell’autovettura, dopo aver pagato l’importo relativo all’intera durata del noleggio – il personale Thrifty abbia eccepito la non validità ai fini della transazione della carta di debito.
L’impossibilità a concludere la transazione veniva imputata alle condizioni generali di noleggio (secondo le quali non era ammessa a garanzia dei danni dell’automobile noleggiata una carta di debito bensì solo di regolare carta di credito): l’impossibilità di dare seguito al contratto veniva comunicata al consumatore nonostante la somma prevista per il noleggio fosse stata già interamente corrisposta.
In sintesi: nonostante l’utente avesse regolarmente prenotato e pagato l’automobile richiesta, ,lo stesso rimaneva a piedi, senza vettura né soluzioni alternative, all’aeroporto di Brindisi. Allo stesso non veniva neanche restituito l’importo già corrisposto per la vettura a noleggio. Incomprensibile poi il rifiuto, da parte dei dipendenti dell’ufficio, di stampare e consegnarne copia delle condizioni generali di noleggio al consumatore.
Ora il Codacons valuterà se, nella condotta posta in essere dalla compagnia, possano intravedersi uno o più comportamenti integranti pratica commerciale scorretta – posto che, in fase di prenotazione del veicolo sul portale “Volagratis”, il consumatore non era stato avvisato in modo nitido e adeguato che, qualora al ritiro non avesse presentato una carta di credito intestata personalmente a lui, non si sarebbe dato corso in modo alternativo al contratto – con conseguenti ingenti danni patrimoniali e non.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.