E’ aria di festa quella che ormai si respira in città per la festa dedicata ai Santi Patroni, S. Giovanni Battista e S. Maria del Pozzo.

I festeggiamenti erano stati inaugurati lo scorso 2 giugno con l’innalzamento del vessillo con l’immagine della Santa Vergine sulla torre civica dell’orologio nella centralissima piazza Ciaia. Lo scorso mercoledì, 13 giugno, è stata la volta dell’iniziativa contro la ludopatia organizzata dalla Zona Pastorale di Fasano e dal comitato S. Patroni, che ha portato in scena “Fate il nostro gioco” la scienza in una performance più pop di una conferenza, più seria di uno show, trasmessa in diretta radiofonica sulle nostre frequenze e in diretta video sulla nostra pagina facebook al link https://www.facebook.com/radiodiaconia.it , e incentrata all’attualissimo tema del gioco d’azzardo.

Ieri sera a far entrare nel vivo i festeggiamenti è stata “La vittoria sui turchi”, la cantata in cinque quadri per soli, coro e strumenti, organizzata dal comitato “Giugno Fasanese”, dal Gruppo di attività teatrali “Peppino Mancini”, il coro “La sonora alternanza”, l’Associazione “Ignazio Ciaia” e l’associazione Timpanisti Fajanensis, organizzata all’interno della chiesa di S. Francesco da Paola. Nei cinque quadri rappresentati ha preso vita la vigilia, l’attacco, il contrattacco, la vittoria e il trionfo sui turchi da parte dei fasanesi. Un lavoro eccellente che ha visto la preparazione e direzione del coro affidata al maestro Angelo De Leonardis, la trascrizione e gli arrangiamenti musicali del maestro Silvestro Sabatelli e la concertazione e direzione del maestro Antonio Vinci. A seguire, dinanzi al sagrato della chiesa di S. Francesco da Paola, ha preso forma lo spettacolo con giochi di fuoco, curato dall’associazione “Menti Ardenti”.

A partire dalle ore 21.30 Piazza Ciaia si è affollata di giovani e non per l’Uccio De Santis show, a cui hanno preso parte oltre al famoso comico barese, Antonella Genga, Aquilino De Luca, Gianfranco Masi, Joe Belviso, Daniela Desideri e Maristella Curri.

Questa sera, però, i festeggiamenti prenderanno ufficialmente il via con la cerimonia della consegna delle chiavi della Città e Festa dei cortei storici d’Italia alle ore 18 in Piazza Ciaia; alle ore 20, traslazione delle Sacre immagini di Maria SS. Di Pozzo Faceto e S. Giovanni Battista; infine, alle ore 21.30 lo spettacolo musicale a cura della scuola “Glitter”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.