Un passo avanti verso la svolta per la valorizzazione del centro storico di Fasano e delle frazioni.

Il commissario ad acta, Emanuele Moretti, funzionario della Sezione Urbanistica della Regione Puglia,  nominato con atto di Giunta regionale n. 2293 del 21/12/2017, ha  adottato la deliberazione di  variante al Piano Regolatore Generale che ne cambia in maniera decisiva le Norme Tecniche di Attuazione nella parte relativa alla possibilità di trasformare le abitazioni con determinate caratteristiche in locali da destinare ad attività commerciali.

La nomina del commissario si era resa necessaria per effetto della incompatibilità dichiarata  da venti consiglieri comunali in sede di adozione della delibera di approvazione delle norme tecniche di attuazione. Il commissario, dunque, con i poteri del Consiglio comunale, ha adottato la deliberazione che ha per oggetto “Variante al PRG per modifica NTA relative alle zone “A” (art. 45, art.46),”B”(art. 53,art. 54) ed “E”(art. 67) e gli “edifici  esistenti”(art. 86). – adozione ex art. 16 LR 56/1980”.

L’adozione della variante – dichiara il sindaco Francesco Zaccaria – consente di modificare la destinazione d’uso dei locali siti piano terra, ma anche al primo piano se muniti di ingresso indipendente, da civile abitazione a locale commerciale: Si potrà eseguire la manutenzione straordinaria necessaria al cambio di destinazione. Sarà in ogni caso necessario rispettare la tipicità delle costruzioni e dei materiali. Dopo l’analisi delle osservazioni dei cittadini, previste dalla legge, l’adozione diventerà approvazione definitiva. Ci viene chiesto sempre, giustamente – prosegue il sindaco – cosa stia facendo il Comune per rivitalizzare i centri storici; esattamente questo: stiamo stabilendo i presupposti normativi, cioè le regole per la armonica convivenza tra le aspettative  delle imprese e quelle dei cittadini godere”.

Soddisfatto anche l’assessore all’urbanistica Gianluca Cisternino che ha dichiarato: “Abbiamo compiuto un passo importante per la nostra comunità cittadina.  Imprenditori e  cittadini potranno cogliere le opportunità che le nuove norme offrono: avviare attività commerciali e beneficiarne per avere anche a Fasano e frazioni,  centri storici belli e vivibili come quelli dei paesi che ci stanno attorno, ai quali guardiamo spesso con un pizzico di ammirazione”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.