Il sindaco  Francesco Zaccaria ha conferito con proprio decreto al consigliere comunale Cristina Milella  apposita delega per avviare politiche di sensibilizzazione all’adozione dei cani ospiti del canile comunale e per favorire la diffusione della cultura della microchippatura.

Sono convinto – ha dichiarato  il sindaco – che, a prossima conclusione delle problematiche che hanno interessato il canile comunale  e per le quali l’Amministrazione ha fornito tutte le risposte per adeguare la struttura esistente, nonché per realizzare un ambiente idoneo al benessere degli animali, sia giunto il momento di ripensare – in tal senso l’Associazione Quattrozampe nel Cuore, che del canile ha la gestione, si è rivelata precursore –  a un nuovo modo di intendere la tutela degli ospiti a quattro zampe.
L’importante apporto  che il Consigliere Milella fornirà sarà utile a rimarcare che il  canile è solo luogo di passaggio temporaneo.
Il  Comune favorirà  ogni possibilità di realizzare adozioni  affidabili e consapevoli.  La compagnia di un quattro zampe non è la moda del momento; chi ne ha cura deve acquisire la consapevolezza che,  attraverso la microchippatura,  è possibile tutelare il proprio amico e contrastare in maniera efficace il fenomeno del randagismo”
.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.