Sabato 27 gennaio la Croce Rossa di Fasano ha distribuito a centinaia di famiglie indigenti del territorio un quantitativo corrispondente a 26 pedane di arance provenienti da eccedenze alimentari dell’Unione Europea, destinate alla distribuzione gratuita.

La distribuzione è stata resa possibile grazie alla fattiva collaborazione instauratasi tra la CRI fasanese, nella persona del presidente Vincenzo Sportelli, e la cooperativa “Progresso Agricolo” diretta dal presidente Nicola Pentassuglia, che ha permesso il deposito e la movimentazione della merce.

Il grosso quantitativo è stato condiviso anche con varie sedi CRI di comuni limitrofi (Cisternino, Gioia del Colle, Martina Franca, Monopoli, Ostuni) e alcune associazioni caritative di Fasano.
Alla distribuzione a Fasano hanno collaborato tutte le rappresentanti di zona del Volontariato Vincenziano che la Caritas ha delegato alle attività di assistenza nelle parrocchie.
L’operazione ha permesso di rafforzare la rete di collaborazione tra il Comune e le associazioni caritative di Fasano, coinvolgendo anche i progetti locali del Market Solidale, la Mensa di carità “Giovanni Paolo II” e le associazioni delle frazioni.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.