I Carabinieri della Stazione di Fasano, a conclusione di accertamenti esperiti a seguito di querela presentata da una donna del luogo, hanno deferito stato libertà l’ex coniuge 40enne, per abuso dei mezzi di correzione o di disciplina e lesioni, per aver colpito con alcuni schiaffi al volto la figlia minore non convivente.

A seguito degli schiaffi inferti, la minore ha riportato lesioni giudicate guaribili dai sanitari con una prognosi di 15 giorni.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.