L’Associazione di Promozione Sociale Accordiabili e Laboratorio Urbano di Fasano hanno presentato un progetto alla Regione Puglia: “La musica per tutti MusicAbile – StrumentAbili – FestivAbile” che è stato finanziato grazie all’Avviso pubblico per le organizzazioni giovanili – Laboratori Urbani Mettici Le Mani. Un esempio di buone pratiche e sinergia associativa sul territorio locale. Entrambe le realtà, è noto, sono molto attente al sociale e le loro energie sono in modo particolare finalizzate all’inclusione.

“La musica per tutti” prevede la realizzazione di strumenti musicali adattati alla disabilità di ciascun soggetto che intenda approcciarsi allo studio della musica ovvero di un musicista che intenda tornare a suonare qualora la condizione di disabilità sia sopraggiunta. La realizzazione dello strumento coinvolgerà alunni delle scuole ad indirizzo tecnico industriale che contribuiranno con idee e operatività, nonché alunni delle scuole tecniche per i Servizi Sociali. A tutti i partecipanti saranno riconosciuti crediti formativi.

È previsto, inoltre, che i destinatari degli strumenti studino musica e perfezionino l’utilizzo dello strumento grazie ad un corso di formazione specifico che partirà all’inizio del prossimo mese di marzo per terminare a fine maggio. I direttori artistici di questo corso sono Davide Saccomanno, noto e affermato pianista, nonché vocalist, di musica jazz e il presidente di “Accordiabili” Vincenzo Deluci. Entrambi trasmetteranno ai partecipanti (il corso è gratuito per i diversamente abili e si terrà nei locali del Laboratorio Urbano) la loro arte musicale ed esperienza, oltre al loro entusiasmo e infinito amore per la musica. Le lezioni si articoleranno in sessioni dedicate alla Musica d’Insieme ed in altre destinate all’approfondimento dello studio di uno specifico strumento: batteria, chitarra, basso, pianoforte e voce. La naturale conclusione del corso sarà l’esibizione dei partecipanti nell’ambito di un saggio aperto al pubblico.

“Noi di Accordiabili, questa volta insieme agli amici del Laboratorio Urbano, continuiamo a costruire il nostro sogno di offrire o restituire la musica a chi ha subito una limitazione fisica” chiosa Deluci “e fin da ora invitiamo tutti coloro che fossero interessati a partecipare alla presentazione del corso, che si terrà alle ore 19:00 del prossimo 1 marzo presso il Laboratorio Urbano, la quale andrà oltre la solita conferenza. Infatti, io e tanti miei amici musicisti, entusiasti della nostra progettualità, suoneremo. Tra tutte le cose, suonare è ciò che ci viene meglio e vorremmo farlo per il resto dei nostri giorni in quanto la musica è vita e la vita stessa, se ci pensiamo bene, è musica”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.