Allontanarsi dalla propria casa per qualche ora o giorno e al ritorno ritrovarsela occupata abusivamente da altre famiglie; è quanto accaduto recentemente in città dove sono stati segnalati almeno un paio di occupazioni abusive di case popolari.

A Fasano due anziani, assegnatari dal 1984 di un alloggio, che si erano allontanati qualche ora per cenare da parenti, al loro rientro si sono ritrovati l’appartamento occupato da due nuclei familiari. A Pezze di Greco durante le festività natalizie una famiglia affidataria di un alloggio Iacp, che si era assentata per qualche giorno per fare visita a dei parenti residenti all’estero, si è ritrovata l’abitazione abitazione occupata da una coppia con figli piccoli.

I casi sono stati denunciati ai Carabinieri ma gli abusivi si sono rifiutati di andare via e così sono stati denunciati a piede libero alla magistratura. Intanto i legittimi assegnatari non potendo rientrare nelle loro abitazioni, sono stati costretti a trovare altre soluzioni.

Situazioni paradossali per i legittimi occupanti che si ritrovano di fatto sfrattati, privi dei propri averi e impossibilitati a utilizzare sinanche suppellettili o biancheria e che evidenziano come siano ancora tanti i nuclei familiari che necessitano di alloggi popolari fino a sfociare in episodi clamorosi come quelli denunciati in questi giorni.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.