È stato presentato ieri pomeriggio sabato 7 novembre, al Teatro Sociale di Fasano, il nuovo corso di recitazione organizzato dall’associazione culturale “Le Nove Muse”, sodalizio vincitore del bando nazionale “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” indetto dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri: il progetto promuoverà non solo gli spettacoli e gli eventi, ma anche la messa in pratica dell’arte scenica attraverso l’insegnamento di Ida Mastromarino.

La docente, che vanta nel suo curriculum esperienze di giornalismo, pittura, scrittura e interpretazione, si definisce soprattutto «regista» perché, con occhio oggettivo, guarda ai propri allievi e alle loro potenzialità non per creare cloni di sé, bensì per accrescere la consapevolezza e l’esternazione di emozioni, capacità e desideri. Le lezioni, infatti, inizieranno con lo studio di tecniche di respirazione, concentrazione e visualizzazione, per imparare a gestire la percezione dei sensi, controllando il corpo e analizzando lo spazio scenico per giungere all’indagine della psicologia del personaggio.

La prima “prova” da affrontare sarà un provino con telecamera, di modo che i partecipanti potranno riguardarsi e analizzare mimica, postura, linguaggio. A seguire, avranno luogo improvvisazioni libere e a tema, incontri con attori professionisti e infine la creazione di una pièce conclusiva, che porrà in luce le risorse dei promettenti attori.

Gli incontri si terranno al Teatro Sociale di Fasano a partire dal 5 gennaio, ogni martedì e giovedì, indicativamente dalle 17 alle 19. Ci si può iscrivere fino al 20 dicembre: l’iniziativa è rivolta a ragazzi, adulti, anziani tra i 14 e i 90 anni.

Per informazioni potere scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@associazionelenovemuse.it oppure telefonare al numero 0804413725.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.