Storia, attualità e prospettive future Domenica 20 settembre 2015 ore 10.00 – 14.00 – Polo Museale della Puglia Castello Svevo di Bari  

Il Cibo è Arte e Cultura.
Il  MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio” e  i siti culturali italiani, collegandosi al tema dell’Expo “La cultura è il cuore dell’Europa. Ritualità e storia dell’alimentazione attraverso l’arte italiana”, saranno i protagonisti assoluti dell’iniziativa.

Arte e Cultura. Paesaggio e Agricoltura.
E’ così che la Puglia si vuole raccontare.
Domani, domenica 20 settembre, nell’ambito delle “Giornate Europee del Patrimonio, Eventi d’autore, in collaborazione con il Polo Museale della Puglia, curerà la conferenza  “La Buona terra di Puglia – storia, attualità e prospettive”, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, che si terrà  dalle ore 10.00 alle ore 14.00 nella prestigiosa cornice medioevale del Castello Svevo di Bari, compendio monumentale che conserva anche reperti ceramici  rinascimentali legati alla tavola.

Cibo, Arte e Cultura.
Partendo da questo connubio e dalla parola d’ordine di EXPO 2015 “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”, Eventi d’autore intende approfondire, valorizzare e promuovere i temi legati alla “cultura millenaria dell’Ulivo” e alla conoscenza del “Mito dell’olio d’oliva”, elemento fondamentale nella cultura del Mediterraneo, che dall’antica Grecia alle religioni monoteiste fino alla diete, è considerato “succo dell’immortalità”.

L’incontro dal titolo “La Buona terra di Puglia – storia, attualità e prospettive future” sarà moderato dalla giornalista Licia Granello, food editor de la Repubblica, e vedrà la partecipazione di docenti dell’Università di Bari, Istituzioni, studiosi ed esperti di storia e archeologia, e di produttori pugliesi di olio extravergine di oliva.

Tra Mito e Storia. Tra Arte e Cultura. Il paesaggio della Puglia.
Saranno queste le tematiche che si affronteranno durante un dibattito aperto sullo stile di un talk show. Le molteplici funzioni delle molecole dell’olio extravergine di oliva: dalle proprietà nutraceutiche alla cosmesi, dall’agricoltura sostenibile di qualità al futuro dell’olivicoltura nella regione Puglia, dal benessere al  turismo dell’olio.
Sarà un viaggio intorno al “pianeta olio”: dalla mitologia (il mito della Dea Atena) alla storia, dalle origini alla cultura dell’ulivo e dell’olio nell’antichità, dalle tracce archeologiche alla letteratura, sino ad arrivare ai giorni nostri.

Al termine dell’incontro  gli ospiti  potranno degustare “pane e olio” di prestigiose aziende agricole e un calice di vino tra le eccellenze pugliesi.

L’accesso al Castello sarà regolato dalle normali tariffazioni MIBACT come per legge Biglietto intero €. 3,00.  Ridotto €. 1,50 fino ai 25 anni.
Gratuità per gli under 18 ed altre categorie aventi diritto per legge.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.