Hanno riscosso notevole interesse le iniziative promosse a Fasano dal Comitato Locale di Fasano della Croce Rossa Italiana nell’ambito della Giornata Mondiale del Rene 2015.

La manifestazione è annualmente organizzata dalla International Society of Nephrology and the International Federation of Kidney Foundations e in Italia vede la partecipazione della FIR onlus (Federazione Italiana del Rene) e dalla SIN Società Italiana Nefrologia. All’evento aderisce da anni anche la Croce Rossa Italiana.

Quest’anno due sono stati i momenti salienti a Fasano. Giovedì e venerdì scorsi i volontari della Cri, supportati dai medici Roberto Iachetti Amati e Giovanni Clemente, hanno dato la possibilità a circa 70 ragazzi, frequentanti l’ultimo anno presso l’Istituto tecnico commerciale e l’istituto Alberghiero “Salvemini”, di sottoporsi  gratuitamente) ad un test su urine, pressione arteriosa, circonferenza vita con annessa compilazione di un questionario sul loro stato di salute e sulle abitudini di vita. Iniziativa resa possibile grazie alla collaborazione fattiva tra la Cri fasanese e l’istituto scolastico fasanese presieduto dalla prof.ssa Rosa Anna Cirasino. È stata così effettuata una vera e propria azione di cultura e prevenzione a scuola dove tra i ragazzi, come è noto, c’è sempre ritrosia nel sottoporsi ad analisi e grazie al colloquio col medico, sono state date spiegazioni su infezioni e patologie renali invitando, in alcuni casi, a approfondire le analisi.

Ieri (domenica 15 marzo) in piazza Ciaia è stata allestita una postazione con la tenda Cri ed un camper (gentilmente concesso dalla società Block Shaft). Nel corso della mattinata oltre cinquanta cittadini fasanesi (di età compresa tra i 20 e i 75 anni e sostanzialmente divisi tra uomini e donne) si sono sottoposti agli stessi test. Sono stati rilevati alcuni casi di infezioni sospette, nonché di proteine in eccesso. Tantissimi sono risultati coloro i quali bevono poco, dato emerso dalla forte concentrazione delle urine. I parametri rilevati sono stati peso, altezza, circonferenza vita, pressione arteriosa mentre quelli ricercati nelle urina sono proteine, glucosio, ematuria, leucociti, ph e concentrazione.

Presenti in piazza anche i volontari Cri del gruppo dei “Simulatori e Truccatori” che hanno dato prova delle loro abilità ai numerosi cittadini (tanti anche i bambini) presenti in piazza.

Alla popolazione inoltre i volontari hanno distribuito degli opuscoli sulla prevenzione delle malattie renali con progetto sostenuto da FIR Onlus (Fondazione Italiana del Rene) e SIN (Società Italiana Nefrologia). Un impegno dei volontari della Cri fasanese per ribadire l’importanza fondamentale dei reni e per sensibilizzare l’opinione pubblica che quando essi si ammalano è possibile non accorgersene anche perché c’è la tendenza in Italia dell’aumento dei casi di malattie renali. L’importanza della prevenzione è fondamentale per evitare di giungere alla dialisi e al trapianto come purtroppo troppo spesso accade.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.