Concerto in esclusiva nazionale della Ohm Tribute Band dedicato ai Pink Floyd con special guests la corista statunitense Durga McBroom ed il percussionista inglese Gary Wallis, entrambi musicisti-collaboratori della storica band inglese. Domenica 29 marzo, teatro Kennedy di Fasano

Domenica 29 marzo 2015 alle ore 21 il Teatro Kennedy di Fasano (Br) ospiterà in esclusiva nazionale il concerto della Ohm Tribute Band intitolato “Pink Floyd”, che vedrà come special guests la corista statunitense Durga McBroom ed il percussionista inglese Gary Wallis, entrambi musicisti-collaboratori (negli ultimi anni) della storica band inglese.

Lo spettacolo (che vede il patrocinio del Comune di Fasano) rappresenterà un lungo viaggio musicale all’interno della discografia dei Pink Floyd che quest’anno festeggiano i 50 anni di attività; non mancheranno in scaletta i classici della loro produzione musicale come Shine On you Crazy Diamond, One Of These Days, Time, Comfortably Numb, Money, The Great Gig In The Sky, Sorrow e altri ancora. L’evento sarà realizzato utilizzando effetti luci e scenografici degni della tradizione ‘pinkfloydiana’.

Dunque, sul palco del Kennedy (che, per inciso, celebra anch’esso quest’anno i suoi cinquant’anni di attività) ci saranno i pugliesi Ohm, una delle migliori tribute band italiane del settore, e due ospiti di caratura internazionale che hanno collaborato negli ultimi anni con i Pink Floyd, la corista statunitense Durga McBroom che ha cantato anche nel recente album della storica band inglese, The Endless River (primo in classifica in oltre venti nazioni in tutto il mondo), e il percussionista inglese Gary Wallis, che si è esibito nelle ultime tournée dal vivo dei Pink Floyd, oltre ad essere collaboratore di altri artisti di fama internazionale come Style Council, Jean Michel Jarre e Mike & The Mechanics.

Il concerto di Fasano costituirà per i due artisti internazionali la prima esibizione assoluta al di fuori dell’attività con i Pink Floyd. L’ultimo concerto che ha visto, infatti, Durga McBroom e Gary Wallis sullo stesso palco assieme alla storica band inglese è stato quello conclusivo del tour  The Division Bell, a Londra il 29 ottobre 1994: pertanto, il concerto di Fasano del 29 marzo prossimo, rappresenta un’attrattiva per le migliaia di fan pinkfloydiani dislocati su tutta la Penisola e, peraltro, l’evento sarà seguito con particolare attenzione dai media e dai social nazionali.

Prima dello spettacolo, alle ore 19.00, verrà inaugurata all’interno del foyer del Teatro Kennedy di Fasano l’esposizione “Pink Floyd – Storie e Segreti in Mostra”, una selezione accurata di alcune rarità assolute provenienti dalla prestigiosa collezione privata dei Lunatics, l’attivissimo club formato da cinque tra i più importanti storici e collezionisti della band inglese, che hanno all’attivo due libri dedicati al gruppo musicale britannico, il best seller “Pink Floyd – Storie e Segreti” (ottobre 2012) e il recente “Il Fiume Infinito – Tutte le Canzoni dei Pink Floyd”, entrambi pubblicati da Giunti Editore (www.thelunatics.it)

OHM La band nasce verso la fine del 1997, da una idea di Francesco Carrieri, che decide di proiettarsi in questo suo sogno, condizionato e stimolato dall’entusiasmo dei tanti estimatori e appassionati dei Floyd che lo spingono a tuffarsi in questa avventura. Gli OHM propongono brani tratti dagli album di maggior successo dei Pink Floyd. Durante i loro show, suggestionano il pubblico con atmosfere visive e sonore per un viaggio psichedelico.

DURGA McBROOM È una cantante e attrice americana; nata in California il 16 ottobre 1962, risiede a Los Angeles. Ha cantato nel brano “Mother Dawn” di Billy Idol nel suo album Cyberpunk (1993) e nella canzone “Don’t Wait That Long” di James nell’album Seven (1992). Ha collaborato anche con Nile Rodgers (ex Chic). Nel 1989 realizza il suo progetto solista sotto la sigla Blue Pearl, pubblicando l’album “Naked” dove ha cantato, suonato le tastiere e composto gran parte del materiale. I singoli “Naked in the rain” (terzo in classifica in Inghilterra nel 1990), “Little brother” (posizione numero 30 in Inghilterra) e una cover del brano di Kate Bush, “Running up that hill” sono stati molto apprezzati dal pubblico. Ha partecipato, inoltre, come attrice ai film Flashdance, The Resebud Beach Hotel e Phoenix Point e di recente nel film Sammy-Gate. È entrata nel giro “floydiano” quando, dal 3 al 5 novembre 1987, fu scritturata come corista in occasione di uno spettacolo a Miami, che fu filmato per scopi promozionali. La cantante impressionò favorevolmente i musicisti tanto che da quel momento entrò in pianta stabile nella formazione ‘live’ dei Pink Floyd, esibendosi con loro fino all’ultimo concerto del Division Bell Tour il 29 ottobre 1994. Ha cantato anche in occasione del loro concerto a Knebworth del 30 giugno 1990 (testimoniato da un doppio cd e da un doppio dvd); la sua voce è inserita anche nei due live ufficiali dei Pink Floyd, Delicate Sound Of Thunder del 1988 e Pulse del 1995 (quest’ultimo pubblicato anche su doppio dvd). Durga McBroom ha inciso in studio con loro gli album The Division Bell (1994) e The Endless River (2014). Con David Gilmour, peraltro, si è esibita in occasione dei suoi concerti solisti tra il 2001 e il 2002, testimoniati dal dvd David Gilmour In Concert.

GARY WALLIS Nato a Westminster (Londra) il 10 giugno 1964, è un batterista, percussionista, programmatore di batteria, produttore e direttore musicale. Ha lavorato con numerosi artisti come Nik Kershaw, Pink Floyd, Style Council, 10cc, Il Divo, Westlife, Girls Aloud, Atomic Kitten, Paul Carrack, Dusty Springfield, Bonnie Tyler, Dream Academy, Jimmy Nail, Duran Duran, Mike Rutherford, Mike & The Mechanics, Tom Jones, Jean Michel Jarre. Il 13 luglio 1985 si esibisce al JFK Stadium di Philadelphia in occasione del Live Aid, all’interno della band di David Bowie. Fu notato dal chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour, durante una sua esibizione con Nik Kershaw nel concerto The Secret Policeman’s Third Ball del marzo 1987. All’epoca Wallis suonava in una vera e propria gabbia piena di percussioni, montate intorno a lui e che suonava saltando intorno a sé stesso con agilità e precisione. Fu così scritturato per il tour dei Pink Floyd con i quali si esibì in tutti i loro concerti dal 9 settembre 1987 al 29 ottobre 1994 che registrarono la partecipazione di oltre 11 milioni di spettatori. L’artista ricorda, in particolare, il suo concerto a Knebworth del 30 giugno 1990 (testimoniato da un doppio cd e da un doppio dvd) come il più straordinario di tutta la sua carriera; quel giorno si esibirono, tra gli altri, i Genesis, i Dire Straits, Robert Plant e Jimmy Page dei Led Zeppelin, Eric Clapton, Elton John e Paul McCartney.

Con i Pink Floyd, Wallis ha registrato in studio, nel 1991, la colonna sonora del documentario “La Carrera Panamericana”, pubblicata nel maggio 1992; nel 1993 ha partecipato alle registrazioni di The Division Bell, pubblicato dai Pink Floyd nel marzo dell’anno successivo, mentre nel 1989 partecipava al progetto Blue Pearl della corista Durga McBroom, nel quale suonavano anche David Gilmour e Rick Wright dei Pink Floyd. Nel dicembre 1991 si è esibito all’interno della band di David Gilmour in uno spettacolo televisivo per la BBC che festeggiava i 30 anni di Amnesty International, il tutto testimoniato da un dvd ufficiale. È stato presente come batterista aggiunto dei Floyd nei doppi album Delicate Sound Of Thunder (1988) e Pulse (1995, pubblicato anche su doppio dvd), nonché co-produttore per canzoni di Belinda Carlisle, Paul Carrack, Rod Stewart e Cher, e direttore musicale per Il Divo, Westlife e Tom Jones.

Prevendite online per il concerto del 29 marzo 2015: www.etes.it
Per Taranto: Pausa Caffè – Box Office
Per Fasano (Br): Barbacco – Caffè Bella Napoli
Web: www.ohmpinkfloyd.it
Facebook: Ohm Italian Pink Floyd

Per info su altre prevendite: 331.9394120

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.