Saranno i pomodori e i cetrioli dell’azienda agricola monopolitana dei fratelli Enzo e Lino Lapietra i prodotti di punta della tappa barese del Treno Verde di Legambiente: si tratta di una storica campagna arrivata alla sua ventisettesima edizione in collaborazione con Ferrovie dello Stato Italiane con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Sarà un’edizione speciale tutta dedicata alla terra, l’agricoltura sostenibile e la sana alimentazione. A bordo del Treno Verde una vera e propria mostra per la formazione e la sensibilizzazione dei cittadini di tutte le età: i vagoni sono attrezzati con mostre interattive che, attraverso video, pannelli e giochi presentano il tema dell’agroecologia, dell’agricoltura sociale, e della sana alimentazione. Dal 18 febbraio all’11 aprile, 15 tappe dalla Sicilia alla Lombardia per raccontare le migliori esperienze dell’agricoltura italiana di qualità in viaggio verso Expo. Tra le esperienze selezionate su tutto il territorio nazionale c’è, appunto, l’azienda agricola Lapietra a rappresentare la Puglia, il mondo agricolo, la filiera dell’agroalimentare che si reinventa attraverso la tecnologia per diventare sempre più sostenibile sul piano ambientale e sicura sotto il profilo alimentare.
Il Treno Verde farà tappa a Bari nei giorni 1, 2 e 3 marzo p.v. e sosterà nella stazione di Bari al Binario I Ovest, con il seguente programma:

domenica 1 marzo: apertura dalle 10 alle 13
– lunedì 2 marzo: alle ore 10.00 inaugurazione con la stampa e le istituzioni; presentazione dell’azienda e dell’imprenditore come “Ambasciatore del Territorio”
– martedì 3 marzo:
Ore 16.30
– convegno sulla biodiversità con presentazione dell’esperienza e della storia aziendale.
Ore 18.30 – showcooking con i prodotti Lapietra

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.