Nuova e inattesa sconfitta per la Tecnoacuq Fasano che al Tensostatico di via Galizi deve soccombere di misura per 58-60. Si chiude con una sconfitta l’annata casalinga della Technoacque Fasano, l’ennesima partita dominata per larghi tratti e persa sullo striscione del traguardo, con un ultimo quarto da 5 punti complessivi, pur avendo tenuto a sessanta punti gli avversari. Una tendenza questa che si sta verificando in quasi tutte le sconfitte subite in questa stagione 2014/2015. In settimana coach Sordi ha dovuto fare necessità virtù: sul fronte infermeria perso prima Vito Musa per problemi alla caviglia, venerdì si erano aggravate le condizioni di Piero Damasco, per il riacutizzarsi del dolore alla schiena, ma recuperato in extemis per la partita. L’Adria Bati si è dimostrata una squadra esperta, cinica e ben organizzata che ha saputo resistere all’ondata fasanese e risalire la china fino ai minuti finali, mantenendo il sangue freddo per chiudere il match. Finisce così la partita, sul 58-60 e con la forte delusione del pubblico di casa, che vede ancora una volta la squadra arredersi sul più bello, dopo aver a tratti dominato la gara. Classifica Olimpica Bk Cerignola 18 G. Angel Manfredonia 14 Adria Bari 14 Sunshine BK Vieste 14 Diamond Foggia 14 Libertas Altamura 14 Virtus Ruvo di Puglia 12 New Basket Lecce 10 Pall. Brindisi 10 Castellaneta 10 Basket Fasano 6 Angiulli Bari 2 Cestistica Barletta 2 Murgia Santeramo 0 Prossimo turno: Sabato 20 Dicemnre ore 20,30: Olimpica Bk Cerignola – Basket Fasano

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.