I carabinieri di Fasano hanno arrestato un architetto del luogo di 36 anni. I militari hanno rinvenuto un un boxauto, che l’uomo utilizzava, poco più di mille cartucce di vario calibro, per la precisione 1175 di cui 93 calibro 9 parabellum, un artifizio lanciarazzi modificato ad arma comune da sparo calibro 22, due banconote da 100 euro contraffatte, un grammo di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, 500 grammi di sostanza da taglio del tipo “lidocaina”, vario materiale per il confezionamento della droga e la somma contante di 2.500 euro. L’accusa per l’uomo è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di munizionamento di armi comuni da sparo e armi da guerra, possesso di artifizio lanciarazzi e detenzione di banconote false. Il proprietario del box è stato denunciato per favoreggiamento.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.