La Technoacque Fasano conquista una storica semifinale promozione battendo 84-77 l’Invicta Brindisi in gara 3 del primo turno play off. Una partita di un’intensità degna di una serie superiore, con la Technoacque che ci ha messo il cuore e una gran voglia di vincere, e grazie anche all’Invicta che non ha mai mollato e ha fatto soffrire non poco il pubblico di casa. Partita ricca di emozioni fin dal primo quarto: Fasano parte bene nonostante qualche errore di troppo dalla lunetta, Brindisi perಠsbaglia di più da tutte le posizioni e la frazione si chiude a +11 per la Technoacque, con Sibilio e De Leonardis sugli scudi. Nel secondo quarto gli ospiti prendono le misure al canestro fasanese e cominciano a segnare, anche da fuori area, ma capitan Gianlori Sibilio è in serata di grazia e segna 3 triple. Il vantaggio dei padroni di casa arriva fino a +17. Nella ripresa la Technoacque ha un calo fisico, con Damasco e Sordi febbricitanti, Manchisi e Masi in non ottime condizioni. De Leonardis e Sordi sono anche gravati di falli, così l’Invicta prende coraggio e piazza un parziale di 12-0. I ragazzi di coach Cazzorla resistono in difesa con Damasco e De Leonardis e chiudono la frazione con un vantaggio di 3 punti. L’ultimo quarto è vietato ai deboli di cuore: l’Invicta rimane attaccata al risultato, Sibilio continua il suo personale show di triple (saranno 6 su 7 tiri a fine partita), e prende per mano la squadra nel momento di maggiore difficoltà , difendendo con un’intensità che non gli si vedeva da 15 anni, quando giocava a Sassari in B1. A 2′ dalla fine l’Invicta piazza un break di 5-0 e pareggia 77-77; risponde Masi con un personale 5-0. Negli ultimi 20 secondi l’Invicta sbaglia tre attacchi consecutivi su tre rimbalzi presi, poi due tiri liberi di Manchisi fissano il risultato sull’84-77 che consente alla Technoacque di staccare il biglietto per la semifinale col Barletta. Parziali: 26-15; 26-27; 14-21; 18-14 Tabellini Technoacque Fasano: De Leonardis 21, Bruno 19, Sibilio 18, Masi 11, Sordi 8, Manchisi 7, Damasco 0, Rosato 0, Cofano n.e, Musa n.e. All. Cazzorla Invicta Brindisi: Botrugno Al.14, Caliandro 3, Cristofaro 13, Botrugno An. 2, Leggio 14, Rizzo 9, Morrone 7, Castellitto 13, Ravenda 0, Piliego 2. All. Cozzoli

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.